Dom. 21 Lug. 2024
HomeBreaking NewsCormano, insediamento Magistro bis, un secondo mandato all'insegna della continuità: le priorità

Cormano, insediamento Magistro bis, un secondo mandato all’insegna della continuità: le priorità

Un secondo mandato che si pone in continuità con il precedente, con l’obiettivo di portare i servizi sul territorio, ottenere la giusta considerazione anche al di fuori dei confini cormanesi e non lasciare indietro nessuno. Parola del neo eletto Luigi Magistro che è stato riconfermato per altri cinque anni alla guida di Cormano.

Chiare le priorità da perseguire, dettagliate nel suo discorso di insediamento pronunciato ieri durante la prima seduta del nuovo Consiglio comunale. In primis la realizzazione di tutti i progetti del PNRR che l’ente è riuscito ad intercettare: dalla sanità, alla manutenzione delle scuole, alle strade e ai marciapiedi, mantenendo la massima collaborazione con gli enti superiori per portare vantaggi a tutti i cormanesi.

“La parte sociale sarà un nostro obiettivo prioritario, così come l’attenzione per l’ambiente – ha annunciato Magistro -. Con il progetto Forestami, per il quale abbiamo già firmato un accordo, potremo procedere con ulteriori piantumazioni già iniziate negli ultimi anni. Grazie alla proficua collaborazione con il Parco Nord abbiamo acquisito terreni per trasformarli in boschi. Infine, non dimentichiamo il Parco della Balossa è stato reso fruibile con nuovi percorsi ciclopedonali e oggi è veramente un parco di tutti”.

Anche le attività produttive e commerciali saranno al centro dell’attenzione della nuova giunta, con il distretto del commercio urbano per generare opportunità di lavoro e riqualifiche. Così come avranno un ruolo centrale le associazioni, le scuole e lo sport “essenziali per la crescita dei nostri giovani che cercheremo di coinvolgere nella vita della nostra comunità”.

“La conferma del secondo mandato non è mai scontata e io sono felice di potermi mettere ancora una volta al servizio della mia comunità – ha sottolineato Magistro -. Sarò il sindaco di tutti, la mia porta continuerà ad essere aperta come lo è stata negli ultimi cinque anni. Sarò con e tra i cittadini proprio perché le istituzioni devono farsi sentire, la fiducia nei confronti della politica locale ed il senso di appartenenza alla comunità devono crescere. Insieme, continueremo a costruire un futuro migliore per Cormano”.

Infine, un pensiero è andato a Francesco Maria Boselli, sindaco recentemente scomparso: “Ricordiamo la generosità con cui ha servito le istituzioni e i cittadini – ha concluso Magistro -. Persona retta e gentile, ha lasciato un segno tra tutti coloro che lo hanno conosciuto nel suo percorso politico e istituzionale e nella comunità”.

ARTICOLI CORRELATI