Mer. 22 Mag. 2024
HomeAppuntamentiPaderno Dugnano, la "febbre di vita" di Andrea Aziani

Paderno Dugnano, la “febbre di vita” di Andrea Aziani

La presentazione sabato 6 aprile del libro che parla della sua vita attraverso le testimonianze di coloro che lo hanno conosciuto

Una serata  sabato 6 aprile presso l’oratorio San Luigi a Paderno Dugnano in via Toti (a partire dalle 17.30) per conoscere l’avventura umana di Andrea Aziani, attraverso la testimonianza di due amici, Nataly e Ruggero, che lo hanno incontrato in Università in Perù e il racconto di uno degli autori del libro.
Intervengono l’insegnante Gianni Mereghetti, il professore Giancorrado Peluso e il fratello Paolo Aziani. A seguire, per chi vuole, è in programma una serata conviviale.

Il servo di Dio Andrea Aziani

Andrea Aziani, classe 1953, ha speso la sua vita per permettere ai fratelli l’incontro con Cristo: a Siena nel tempo della giovinezza, in Perù negli anni della maturità, dove si dedicò all’insegnamento, aderendo in seguito al progetto di monsignor Lino Panizza, vescovo di Lima-Carabayllo, di aprire l’Università Cattolica Sedes Sapientiae.

Il libro edito da Itaca racconta la sua esperienza attraverso le lettere agli amici e il racconto di quanti lo hanno conosciuto, il libro fa emergere, come in una polifonia, la sua «febbre di vita» che scaturiva dall’immedesimazione con Cristo e dalla commozione per il destino e la felicità degli uomini. Tanti bambini, giovani e famiglie, specie negli anni vissuti in Perù, hanno sperimentato la sua paternità.
Ad appena otto anni dalla sua morte improvvisa, avvenuta a Lima il 30 luglio 2008, monsignor Panizza ha aperto la causa di beatificazione.

 

ARTICOLI CORRELATI