Mer. 17 Apr. 2024
HomeIn punta di sellinoPogacar, sicura la sua presenza al Giro d'Italia 2024"

Pogacar, sicura la sua presenza al Giro d’Italia 2024″

Da poche ore è ufficiale: Tadej Pogacar sarà al via del Giro d’Italia 2024. Il forte corridore sloveno ha sciolto la riserva, lo vedremo al via della corsa rosa che scatterà sabato 4 maggio da Venaria Reale, alle porte di Torino, per concludersi sui Fori Imperiali a Roma domenica 26 maggio e poi doppierà l’impegno con il Tour de France (che partirà da Firenze il 29 giugno) prima di puntare all’oro olimpico a Parigi.

Obiettivo doppio impegno: Giro e Tour

Come anticipato sul secondo numero di In Punta di Sellino, la sua partecipazione era alquanto probabile, anche perché gli organizzatori RCS sembra abbiano costruito un Giro a lui congeniale; nel complesso non difficilissimo. Tadej è corridore capace di essere competitivo già nei primi chilometri di una corsa a tappe e le prime tappe, piuttosto impegnative, possono favorirlo. Il Giro 2024 prevede un’ultima settimana dura, ma senza “tapponi” ripetuti. Lo sloveno, “Garibaldi” alla mano, potrà vincere il Giro e schierarsi anche al Tour con la speranza di fare bene e puntare addirittura a vincere entrambe le corse. Se non ci riuscisse potrebbe comunque “consolarsi” con la medaglia olimpica di Parigi.

ARTICOLI CORRELATI