Mar. 05 Mar. 2024
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo, ed è subito PUF!

Cinisello Balsamo, ed è subito PUF!

Oggi l'inaugurazione in via Mozart del nuovo centro dedicato all'abitare sostenibile: per chi cerca casa, per chi ha bisogno di arredarla, per chi vuole imparare a rinnovarla con creatività. Uno spazio anche di recupero e trasformazione degli oggetti, dove portare quello che non usi e trovare quello di cui hai bisogno. E si è iniziato da un'asta di biciclette rigenerate, in collaborazione con le ciclofficine Psikofficina e Contromano

Oggi, sabato 16 dicembre, è stato inaugurato il PUF – Punto UniAbita Fondazione Auprema -, che andrà ad animare i locali all’angolo tra via Mozart e Via Corridoni a Cinisello Balsamo. A partire da oggi la città ha così un nuovo luogo dove è possibile attivare un’economia circolare di comunità pensato non solo per gli abitanti dei caseggiati UniAbita, ma anche del territorio di Cinisello Balsamo.

Un punto di incontro dedicato alla casa e agli stili di vita sostenibili. Spazio quindi al servizio di recupero e trasformazione di mobili, dove portare quello che non si usa più e cercare quello di cui si ha bisogno. Ogni mobile sarà soggetto a una valutazione delle condizioni da parte di un operatore di PUF, anche direttamente a casa, mentre il trasporto sarà a cura di Sammamet, tra i partner del progetto. Lo spazio potrà diventare, in caso di bisogno, un deposito temporaneo, se i tempi di chi offre e di chi prende non siano coincidenti. Con la biblioteca degli oggetti sarà possibile donare e prendere in prestito attrezzature e oggetti, in particolare per la manutenzione della casa, attraverso un apposito tesseramento, simile a quello di una biblioteca. PUF sarà anche un punto di ascolto e orientamento per chi cerca casa sul territorio di Cinisello Balsamo e comuni limitrofi in un’ottica di prevenzione della vulnerabilità abitativa. Non mancheranno laboratori di restauro e riuso creativo.
Alla cerimonia di inaugurazione, presente anche il sindaco Giacomo Ghilardi e l’assessore Riccardo Visentin, c’è stata un’asta di biciclette recuperate e rigenerate da Psikofficina e Ciclofficina Contromano.
PUF nasce dalla sinergia tra Fondazione Auprema e UniAbita per creare un servizio per i nuovi abitanti del territorio, per chi vuole rinnovare il proprio spazio abitativo con creatività, rispettando l’ambiente. PUF è un progetto che coinvolge un’ampia rete di partner: le cooperative UniAbita, Lotta contro l’Emarginazione, Il Torpedone, Sammamet, La Grande Casa, Fondazione Dar, Psicofficina e Ciclofficina Contromano. L’iniziativa è sostenuta da vari partner: Fondazione Cariplo, Fondazione Peppino Vismara, Fondo Beneficenza e Fondazione Comunitaria NordMilano.
Tutti i servizi e le attività saranno gestite da Fondazione Auprema, che dal 2006 sostiene progetti rivolti a persone che vivono situazioni di fragilità sociale ed economica, a partire dai quasi 18.000 soci e socie che fanno parte di UniAbita. Gli spazi sono messi a disposizione gratuitamente dalla stessa cooperativa.

 

 

ARTICOLI CORRELATI