Ven. 14 Giu. 2024
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo: Maran durante il Festival Generazioni: "Passare da 28 a 35mila...

Cinisello Balsamo: Maran durante il Festival Generazioni: “Passare da 28 a 35mila alloggi popolari a Milano”

“Siamo chiamati a creare un veicolo locale sulla casa, perché al momento non c’è supporto nazionale. Occorre cercare di generare risorse e aumentare l’offerta di case popolari. Non può esserci una strategia difensiva ma vorremo passare a Milano da 28mila a 35mila case popolari e abbiamo bisogno di estendere la fascia di cittadini che vogliamo tutelare dal mercato”, afferma l’assessore alla Casa Pierfrancesco Maran, intervenuto al Generazioni, il festival di UniAbita (Legacoop) in un dibattito con gli assessori alla Casa di comuni di Torino e Bologna, Paolo Mazzoleni ed Emily Clancy. “Dobbiamo offrire un supporto, anche limitato – continua Maran – affinché riescano a rimanere a Milano in una misura che loro ritengano accettabile. La città deve mantenere una sua complessità. Dobbiamo proteggere i cittadini dal mercato e lo si fa collaborando tra pubblico, privato e cooperative”.

Sull’emergenza abitativa a Milano è intervenuto anche Pierpaolo Forello, presidente di UniAbita, la più grande cooperativa di abitanti in Italia con sede a Cinisello Balsamo. “L’area metropolitana può vantare una buona offerta abitativa. La continuità urbana con il capoluogo e allo stesso tempo la presenza di storiche comunità locali ne fanno una realtà tutt’altro che desolata dove si abita solo per dormire. Dobbiamo continuare ad investire sulla coesione sociale, fare conoscere di più e meglio le cooperative come modello di costruzione di comunità. Fare in modo che lo spostamento di residenti da Milano, obbligati
dai costi dell’abitazione, diventi ricchezza per le comunità locali attraverso partecipazione e coesione”.

ARTICOLI CORRELATI