Lun. 15 Apr. 2024
HomeAmici animaliPro Sesto bloccata dal Trento e anche un blitz animalista fuori dal...

Pro Sesto bloccata dal Trento e anche un blitz animalista fuori dal Breda

Anche un fuori programma fuori dallo stadio: “Giù le mani dagli orsi”. La protesta non ha impedito il regolare avvio del match

La Pro Sesto viene raggiunta nei minuti finali dal Trento e non va oltre il pari nella 31esima giornata del campionato di Serie C Girone A. Buono l’avvio dei biancoblù che segnano all”8 con Vaglica.

Nel secondo tempo gli ospiti si rendono più volte pericolosi e dopo 86 minuti di gara agguantano il pareggio con una punizione di Pasquato. Gol bellissimo.

Prima  del fischio di inizio della partita la Pro Sesto ha reso omaggio a Luigi Pizzochero, lo storico team manager e  biancoceleste scomparso nei giorni scorsi. Il presidente della Pro Sesto Gabriele Albertini ha consegnato alla famiglia di Pizzochero una targa speciale per ricordarlo. Anche la curva Vito Porro gli ha dedicato uno striscione: “E anche da lassù Pizzo facci un saluto”.

La protesta degli animalisti

Prima del calcio d’inizio un fuori programma movimentato fuori dal Breda.

Il pullman degli ospiti infatti è stato bloccato all’arrivo allo stadio da un gruppo di animalisti che protestavano la decisione della Provincia autonoma di Trento di dare il via libera alla cattura e e all’uccisione dell’orso MJ5, protagonista di un’aggressione ai danni di un’escursionista in Val di Sole (Trento) il 5 marzo scorso.

“Ac Trento prendi posizione! – si leggeva su uno striscione srotolato dagli attivisti – Coraggio! Giù le mani dagli orsi!”.  La protesta non ha influito sull’inizio regolare della partita.

PRO SESTO-TRENTO 1-1

Marcature: 9′ pt Vaglica, 86’ Pasquato.

PRO SESTO (3-4-2-1): Del Frate; Giubilato, Marzupio, Toninelli; Capelli, Gattoni, Corradi, Vaglica; Bianco (71’ Marchesi), Sgarbi (61’ Capogna); Gerbi (79’ D’Amico). A disposizione: Botti, Santarelli, Della Giovanna, Maurizii, Moretti, Radaelli, Suagher, Boscolo Chio, Ferrero, Wieser. Allenatore: Matteo Andreoletti

TRENTO (4-3-1-2): Desplanches; Vitturini, Ferri, Garcia, Fabbri (Sipos); Ballarini (59’ Garofalo), Sangalli (59’ Suciu), Di Cosmo; Attys; Carletti (59’ Pasquato), Petrovic. A disposizione: Marchegiani, Trainotti, Ruffato, Galazzini, Simonti, Semprini. Allenatore: Bruno Tedino

ARTICOLI CORRELATI