Gio. 30 Mag. 2024
HomeBreaking NewsNord Milano, case di comunità Cologno e Cusano: apre nuovo spazio dedicato...

Nord Milano, case di comunità Cologno e Cusano: apre nuovo spazio dedicato alle malattie rare

In occasione della Giornata mondiale delle Malattie Rare parte presso i Punti Unici di Accesso delle Case di Comunità di Cologno Monzese e Cusano Milanino un nuovo spazio dedicato all’accoglienza e all’orientamento dei pazienti affetti da queste patologie e delle loro famiglie.

Un nuovo servizio per rispondere ai bisogni psico-socio-sanitari dei pazienti con malattie rare attraverso una presa in carico multiprofessionale e multidisciplinare: “Abbiamo messo in campo personale qualificato – spiega Elisabetta Fabbrini, direttore generale dell’ASST Nord Milano – per garantire un’attenta regia del percorso di presa in carico e di supporto ai caregiver con l’obiettivo di creare una rete di servizi territoriali attorno al singolo paziente”.

L’impegno dell’ASST Nord Milano per le malattie rare ha radici lontane. Sono infatti attivi da diversi anni due centri specializzati per la cura e lo studio delle malattie rare, ovvero il Centro Aterosclerosi e l’Ambulatorio Unità Pelvica.

Il Centro di Dislipidemie e dell’Aterosclerosi, attivo da più di 20 anni e formato da un’equipe di 4 medici e 4 dietisti, si occupa in particolare di due patologie rare su base genetica: l’Ipercolesterolemia familiare, ovvero un’alterazione genetica che provoca livelli elevati di colesterolo nel sangue, e la Sindrome familiare di Chilomicronemia, dovuta a mutazioni nel gene LDL, a causa della quale non è possibile metabolizzare i globuli di grasso presenti nel sangue. “Il trattamento di queste malattie – evidenzia Fabbrini – avviene attraverso farmaci di ultima generazione che vanno su prescrizione, e che il nostro Centro, riconosciuto come Centro di eccellenza, può prescrivere. Questi farmaci permettono di controllare la patologia e di vivere una vita normale”.

L’Ambulatorio Unità Pelvica è attivo da più di 30 anni ed è dotato di personale specializzato e dedicato, medico e infermieristico. Si occupa delle patologie del pavimento pelvico, maschile e femminile, in particolare il Dolore Pelvico Cronico. Dolore persistente, invalidante, con complesse interazioni fisiologiche e psicologiche e impatto fortemente negativo sulla vita sociale, professionale e sessuale di donne e uomini. Nell’ambito del Dolore Pelvico Cronico, si pone la Cistite Interstiziale, patologia rara per cui l’Unità Pelvica è presidio di rete regionale. L’approccio diagnostico e terapeutico richiede pertanto il coinvolgimento di più figure specialistiche, in un’ottica multidisciplinare interaziendale.

“La dotazione strumentale per affrontare il difficile percorso diagnostico-terapeutico è completa e aggiornata – conclude il direttore generale dell’ASST Nord Milano -, permettendo anche il trattamento domiciliare dei nostri pazienti, dopo adeguato addestramento. L’accesso ai servizi offerti prevede generalmente una visita urologica ambulatoriale, in ospedale o sul territorio con successiva presa in carico diretta da parte del personale dell’Unità Pelvica”.

ARTICOLI CORRELATI