Mer. 21 Feb. 2024
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, regionali, il PD: "Si riinizia da Sesto". La Schlein...

Sesto San Giovanni, regionali, il PD: “Si riinizia da Sesto”. La Schlein in città venerdì

All’indomani dei risultati elettorali che hanno decretato la vittoria schiacciante del centro destra anche nel nord Milano ad eccezione di Sesto San Giovanni che è andata invece in controtendenza premiando il candidato del centro sinistra (48,02% per Majorino contro il 41,19% di Fontana), il PD cittadino commenta il dato elettorale prendendolo come leva per una ripartenza del partito in città.

“Si riinizia da Sesto”, scrivono i dem in una nota sottolineando come la città sia stata l’unico baluardo nordmilanese a resistere all’onda di Fontana. “Come Partito Democratico cittadino siamo fieri di rivendicare il risultato che è stato ottenuto grazie al lavoro congiunto di volontari, candidati e membri della segreteria”. Il PD in città ha ottenuto poco meno del 30% dei voti (29,21%) attestandosi così come primo partito in questa tornata elettorale, a differenza delle ultime elezioni politiche che avevano visto la prevalenza di Fratelli d’Italia.

1050 preferenze a Loredana Pastorino

Per i dem il merito del risultato è da ascrivere ai candidati: “Quando si candidano persone competenti, affezionate alle realtà del territorio è ancora possibile ribaltare i risultati che sino a qualche mese fa ci davano perdenti”. Il riferimento è a Loredana Pastorino, candidata per il PD alle regionali e già consigliera comunale (alle amministrative del giugno scorso fece il pieno delle preferenze con 437 voti risultando la più votata tra tutti i candidati in corsa) e vice presidente vicario del Consiglio comunale sestese, molto conosciuta in città in particolare per il suo impegno come presidente della Polisportiva Geas.

A Sesto ha ottenuto ben 1050 voti sui 1535 totali, un ottimo risultato ma non sufficiente per guadagnare un seggio in Regione: “A conclusione di questa breve ed intensa campagna elettorale voglio ringraziare tutti gli elettori e le elettrici che mi hanno dato fiducia e hanno creduto in me, nel PD e in Majorino Presidente. Grazie al PD e al comitato elettorale in mio sostegno – scrive affidando il suo commento ai social -. Non sono stata eletta in Consiglio Regionale ma ho ottenuto il maggior numero di preferenze nella mia città, Sesto San Giovanni. Insieme abbiamo contribuito a portare il PD locale al 29,21%. Primo partito cittadino”.

Elly Schlein

Un punto di partenza, dunque, per rilanciare un partito che ultimamente fatica a recuperare consensi. Ne è segno anche l’allarmante astensionismo che ha caratterizzato queste elezioni regionali dove alle urne si è recato soltanto il 41,61% degli aventi diritto al voto, un dato politico rilevante che merita una attenta riflessione: “Un discorso a parte – conclude la nota dei dem – andrà invece fatto per analizzare il dilagante e preoccupante astensionismo che coinvolge tutte le fazioni politiche ed allontana il cittadino dalla vita politica e sociale”.

Elly Schlein venerdì 17 a Sesto San Giovanni

Intanto venerdì 17 è attesa a Sesto la candidata alle primarie del Partito Democratico Elly Schlein, che incontrerà i cittadini “meglio ancora se disillusi o poco convinti” – recita l’invito – al circolo Berlinguer di via Grandi 11, alle ore 19.00, per un aperitivo insieme e per condividere le sue idee in un momento di dialogo e confronto con i partecipanti all’iniziativa.

ARTICOLI CORRELATI