Sab. 04 Feb. 2023
HomeBreaking NewsCusano Milanino, Marco Laini tra i 31 agenti di Polizia locale lombardi...

Cusano Milanino, Marco Laini tra i 31 agenti di Polizia locale lombardi premiati dalla Regione

L'assistente Marco Laini salvò la vita ad un uomo colpito da infarto durante una partita di calcetto.

Sono 31 gli agenti premiati oggi a Palazzo Lombardia in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, giorno in cui si celebra la festa della Polizia locale. A premiarli il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore regionale alla Sicurezza Romano La Russa, che hanno consegnato a 19 di loro la croce e il nastrino, mentre gli altri 12 operatori sono stati destinatari di menzione speciale e pergamena.

Tutti loro si sono distinti per meriti speciali relativi ad episodi avvenuti nel corso del 2021. “Ho letto attentante le storie degli agenti premiati – ha detto Fontana -, di chi ha messo a rischio la propria vita per difendere gli altri, per proteggere e tutelare la nostra sicurezza. Li ringrazio a nome di tutti i lombardi”.  Tra loro anche un agente della Polizia Locale di Cusano Milanino, l’assistente Marco Laini, che si è distinto per un intervento avvenuto nel settembre 2021.

Durante una partita serale di calcetto, uno dei partecipanti si è improvvisamente accasciato al suolo, privo di conoscenza. Marco Laini, insieme ad un altro partecipante alla partita, ha subito capito la gravità del fatto ed insieme hanno praticato la rianimazione cardiopolmonare alla vittima di infarto. Le manovre salva vita si sono protratte per oltre quindici minuti, fino all’arrivo dell’ambulanza inviata dalla centrale operativa AREU. Durante le manovre di rianimazione il cuore ha ripreso a battere e la persona è stata portata d’urgenza in ospedale. Notizie giunte successivamente hanno confermato che la persona si è salvata, proprio grazie alla tempestività dell’intervento di Laini. A lui l’attribuzione della croce e del nastrino.

ARTICOLI CORRELATI