Lun. 08 Ago. 2022
HomeBreaking NewsCinisello Balsamo: l’U.S. Speranza calcio promossa in Seconda Categoria

Cinisello Balsamo: l’U.S. Speranza calcio promossa in Seconda Categoria

Il ripescaggio di settimana scorsa ha segnato un importante traguardo per la prima squadra della società sportiva cinisellese

La notizia è arrivata lo scorso 21 luglio, quando il Comitato Regionale Lombardia della Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato le squadre ripescate per la prossima stagione: l’U.S. Speranza, società dell’oratorio Pio XI di Cinisello Balsamo, è stata ufficialmente promossa nel campionato di Seconda Categoria.

Si tratta di un risultato notevole per il calcio dilettantistico cittadino e per la formazione balsamese, che in seguito al pareggio conseguito nella finale dei playoff non poteva dare per scontato il salto di categoria tanto ambito. Ma la speranza, si sa, è l’ultima a morire.

La Speranza di un gruppo di amici

Il percorso della Speranza era iniziato due anni fa con il ritorno in panchina del mister, Vincenzo Grimaldi, che nel corso del tempo ha saputo valorizzare al meglio i suoi giocatori. Un rapporto, quello tra l’allenatore e i ragazzi ma anche tra i ragazzi stessi, che è stato parte della chiave di questo successo, come testimonia il capitano Alessandro Bussi: «Il nostro punto di forza è stato quello di creare un gruppo di amici ancor prima che una squadra di calcio. Questo ci ha permesso di essere uniti verso un obiettivo comune e di superare i momenti di difficoltà che ci possono essere durante la stagione».

Dopo un periodo complicato dal Covid gli sforzi sono stati ripagati: una soddisfazione non indifferente per una squadra di oratorio, realtà che negli ambienti “alti” come quelli della FIGC vengono guardate con un occhio di sospetto. Il loro cammino nel girone di Milano ha visto un inizio di stagione difficile, da cui si sono ripresi fino a raggiungere il quarto posto in campionato, che è valso l’accesso ai playoff. Qui hanno disputato e vinto la semifinale fuori casa contro Bonola, per poi aggiudicarsi un pareggio – che era valso come una sconfitta – nella finale contro Villapizzone e attendere infine il provvidenziale ripescaggio.

Guardando al prossimo anno, per i ragazzi di Balsamo si profila all’orizzonte una stagione da non sottovalutare, dove le rinnovate ambizioni si scontreranno con altre sfide e ostacoli. A riguardo mister Grimaldi è chiaro: «Obiettivo reale è quello di mantenere la categoria, quindi la salvezza. Questo non toglie che ce la metteremo tutta per inseguire posizioni di classifica più ambiziose. Siamo una squadra giovane in una categoria nuova ma abbiamo molte qualità e farò di tutto per cercare di fare esprimere al meglio ogni singolo ragazzo».

Simone De Lorenzi

ARTICOLI CORRELATI