Dom. 04 Dic. 2022
HomeAppuntamentiNord Milano, 4^dose: tour dell’Unità mobile vaccinale nei Comuni dell’ASST Nord Milano

Nord Milano, 4^dose: tour dell’Unità mobile vaccinale nei Comuni dell’ASST Nord Milano

Da oggi, 26 aprile, fino all’11 maggio l’unità mobile toccherà i Comuni dell’area nord milanese per la somministrazione, ad accesso libero, del secondo booster agli over 80 e agli over 60 in condizione di elevata fragilità

Prenderà il via quest’oggi nei territori dell’area nord milanese il tour itinerante dell’Unità mobile vaccinale per la somministrazione della quarta dose di vaccino agli over 80 e agli over 60 in condizioni di elevata fragilità. Un’iniziativa che durerà fino al prossimo 11 maggio in collaborazione con l’assessorato al Welfare lombardo e i Comuni del territorio di ASST Nord Milano per agevolare la copertura vaccinale dei soggetti più a rischio che potranno recarsi nei punti indicati in accesso libero, quindi senza prenotazione.

Nella prima giornata del tour, il camper dell’Unità mobile sarà presente a Cusano Milanino presso Palazzo Cusano in via Italia 1 (ingresso via Zucchi,1) dalle 9 del mattino fino alle 17. Stesso orario per il giorno seguente, mercoledì 27 aprile, quando si sposterà a Cologno Monzese presso la sede dell’Avis di via Turati 1. Giovedì 28 aprile il camper sarà a Sesto San Giovanni per un doppio appuntamento che lo vedrà dapprima presso il Centro Anziani ANCESCAO di via Milano 183 dalle 8 alle 12 e successivamente, dalle 13 alle 17, presso il Centro Anziani ACAT di viale Italia 123/via Tonale, 40. A chiudere gli appuntamenti di questa settimana, la presenza dell’Unità Mobile venerdì 29 aprile a Cormano presso la sede della Croce Rossa Italiana di via Leonardo da Vinci 80, dalle ore 9 alle 17.

Il tour proseguirà poi facendo tappa a Cinisello Balsamo il 2 maggio dove i professionisti dell’ASST Nord Milano somministreranno le quarte dosi presso la sede della CRI di via Giolitti 5 dalle 9 alle 17 e si concluderà a Bresso l’11 maggio alla Biblioteca di via Cavour 2 dove sarà presente nella medesima fascia oraria. Come detto, l’accesso al punto vaccinale è libero e non serve prenotarsi, sarà necessario portare con se’ i certificati vaccinali delle precedenti somministrazioni e, per gli over 60 in condizioni di elevata fragilità, la documentazione sanitaria attestante la propria condizione di salute. La quarta dose, fanno sapere dall’assessorato al Welfare, può essere somministrata dopo almeno 4 mesi (quindi 120 giorni) dalla prima dose booster.

“L’attuale variante del virus è molto contagiosa e continua a circolare – spiega Letizia Moratti, vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia -. Il vaccino resta ancora l’arma più efficace per proteggere i nostri anziani e le persone più fragili. Riteniamo fondamentale fornire alla popolazione una risposta capillare e di prossimità e in questa direzione va l’iniziativa organizzata in collaborazione con i Comuni del territorio dell’ASST Nord Milano che potrà essere replicata anche in altri territori della regione”. In una sola settimana, da quando sono iniziate le somministrazioni della quarta dose di vaccino, in Lombardia sfiorano quota 11.500 le persone over 80, ospiti delle Rsa e over 60 con fragilità importanti che hanno ricevuto il secondo booster vaccinale.

E le vaccinazioni non si sono fermate nemmeno nel giorno di Pasquetta. Lo scorso lunedì, infatti, 438 cittadini hanno usufruito dell’offerta dell’ASST Nord Milano e si sono recati al centro vaccinale di Sesto San Giovanni per ricevere la quarta dose del vaccino anti Covid-19 in accesso libero.

ARTICOLI CORRELATI