Dom. 03 Lug. 2022
HomeBreaking NewsPro Sesto, i tre punti che fanno ancora sperare

Pro Sesto, i tre punti che fanno ancora sperare

La vittoria di ieri a Verona permette ai biancoazzurri di acquisire la certezza di disputare comunque i playout, neutralizzando il rischio di finire all'ultimo posto e retrocedere automaticamente fra i Dilettanti

Ieri i tre punti preziosi incamerati in trasferta con il match contro il Virtus Verona
hanno rimesso in careggiata la Pro Sesto, evitando il rischio di finire all’ultimo posto
e retrocedere automaticamente fra i Dilettanti. A decidere il tabellone playout saranno
gli esiti di domenica tra la stessa squadra sestese e il Lecco (nel primo pomeriggio, ore 14.30 allo Stadio Breda) e della sfida Seregno-Piacenza.

Buono l’avvio dei biancoazzurri che mettono in difficoltà la difesa della Virtus Verona con un tentativo di Scapuzzi. Gli avversari replicano con un tiro pericoloso di Nalini. La rete decisiva arriva da un’azione di De Sena che obbliga il portiere alla respinta, subito ripresa da Andrea Adamoli, lesto a realizzare.

“Che gara è stata? Abbiamo ottenuto un successo importante – racconta Stefano Di Gioia al termine della partita – , i tre punti che scacciano la minaccia dell’ultimo posto. I ragazzi hanno messo in campo una buona prestazione, meritando la vittoria. Sono stati capaci di soffrire, dall’inizio alla fine, come avevo chiesto loro. Il cambio di modulo? In settimana abbiamo lavorato sul 3-5-2, i ragazzi hanno assimilato molto bene tutti i movimenti nuovi, anche in fase di non possesso. Quindi voglio fare i complimenti a tutta la squadra per il lavoro svolto in settimana e oggi durante la partita”.

VIRTUS VERONA – PRO SESTO 0-1 (0-0)

Marcatore: Adamoli 80’

VIRTUS VERONA (3-5-2) – Sibi; Faedo, Cella, Pellacani (dal 46’ Amadio); Daffara (dal 77’ Munaretti), Lonardi, Hallfredsson, Nalini, Manfrin (dal 67’ Zugaro); Danti, Zigoni (dal 46’ Arma)
A disp.: Giacomel, Mazzolo, Danieli, Priore, Vesentini, Trochin, Silvestri, Marchi
All. Fresco

PRO SESTO (3-5-2) – Del Frate; Toninelli, Pecorini, Della Giovanna; Mazzarani, Sala (85’ Cerretelli), Gattoni, Brentan, Lucarelli (60’ Adamoli); Scapuzzi (dal 72’ Marilungo), Capogna (dal 72’ De Sena)
A disp.: Bagheria, Giubilato, Maldini, Capelli, Gualdi, Bezziccheri, Grandi, Marzupio
All. Pasca

Arbitro: sig. Burlando di Genova (Fiore – Masciale) – IV ufficiale sig. Grassi

Ammoniti: Capogna (P), Nalini (V), Sala (P), Faedo (V), Adamoli (P), Marilungo (P)

Espulso: 78’ Faedo (V)

Recupero: 1’ + 5’

ARTICOLI CORRELATI