Mer. 06 Lug. 2022
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, vaccini h24 al centro vaccinale dell'ospedale di Sesto nei...

Sesto San Giovanni, vaccini h24 al centro vaccinale dell’ospedale di Sesto nei tre venerdì di gennaio

Accesso senza prenotazione per gli over 12 che necessitano la prima dose. Prenotazione sul portale regionale per le dosi booster e per i ragazzi dai 5 agli 11 anni per la fascia oraria 21.00-23.00

Per i prossimi venerdì del mese di gennaio il Centro Vaccinale anti-Covid dell’Ospedale di Sesto San Giovanni sarà aperto 24 ore su 24, anche nelle ore notturne, per garantire le somministrazioni in tempi rapidi e accelerare la campagna vaccinale in un momento storico segnato dall’impennata della curva dei contagi sulla spinta dell’ultima variante Omicron.

Il centro, già attivo tutti i giorni dalle 8 del mattino alle 21, nelle giornate di venerdì 14, 21 e 28 gennaio, aprirà anche la fascia oraria dalle 21 alle 8 del mattino seguente per garantire 37 ore ininterrotte di attività vaccinale. Un progetto ulteriore, attivato in via sperimentale, per aprire un ventaglio di possibilità andando incontro alle esigenze dei diversi target di popolazione: “La nostra proposta, nata in sinergia con l’Assessorato al Welfare di Regione Lombardia, vuole rappresentare una ulteriore opportunità per tutti i cittadini che vogliono aderire alla campagna vaccinale”, ha spiegato Elisabetta Fabbrini, direttore generale ASST Nord Milano.

L’apertura è rivolta a tutti i cittadini che desiderano vaccinarsi sia per le prime dosi che per le dosi booster. L’accesso diretto senza prenotazione verrà garantito ai cittadini con più di 12 anni che devono effettuare la prima dose, mentre sarà necessaria la prenotazione sul portale regionale per le dosi booster e per i ragazzi dai 5 agli 11 anni per la fascia oraria 21.00-23.00. A partire dalle 23.00 e fino alle 8.00 verranno accolti eventuali cittadini che devono effettuare la dose booster o minori anche senza prenotazione.

Un surplus di impegno per i professionisti dell’ASST Nord Milano che dall’inizio della campagna vaccinale non si sono mai risparmiati, vaccinando 7 giorni su 7, senza interruzioni sia in Ospedale che nei mercati, nelle piazze, nell’hub PirelliHungarBicocca, nei centri vaccinali e persino a domicilio. Grazie al loro impegno e alla loro dedizione oggi sono state superate le 520mila vaccinazioni anti-Covid e sperimentati nuovi modelli organizzativi per offrire i cittadini e gestire al meglio una sanità di prossimità.

Nei sei Comuni di riferimento dell’area Nord Milano – Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Cologno Monzese, Cusano Milanino e Sesto San Giovanni – sono stati, infatti, attivati numerosi progetti come, ad esempio, l’Unità Mobile Vaccinale nei mercati, nelle piazze e in concomitanza di concerti ed eventi serali; il Centro Arcobaleno per le vaccinazioni rivolte ai cittadini con gravi disabilità e le vaccinazioni nei complessi scolastici.

 

 

ARTICOLI CORRELATI