Dom. 05 Dic. 2021
HomeBreaking NewsCritelli balza al comando del Campionato FX3

Critelli balza al comando del Campionato FX3

Un week end da protagonista per il driver di Cinisello Balsamo: "Un bilancio buono, ma non ottimo, visto che purtroppo in gara-2 ci è sfuggita la vittoria. Abbiamo comunque incamerato 40 punti molto importanti in ottica campionato"

Critelli continua alla grande la sua avventura nel campionato FX3. Ancora un week-end da protagonisti per il driver trentottenne di Cinisello Balsamo e  il D-Team Racing nel quinto round stagionale del campionato FX3, andato in scena sul circuito umbro di Magione. Il pilota lombardo si è infatti confermato al top nella categoria regina riservata alle monoposto Predator’s PC015-Y, ottenendo uno splendido successo in gara-1 ed il terzo posto finale nella manche conclusiva.

Davide Critelli in azione sul circuito di Magione in Umbria
Davide Critelli in azione sul circuito di Magione in Umbria

Risultati che consentono ora a Critelli di agguantare finalmente la leadership della classifica assoluta, al termine di un lungo inseguimento che vedrà il proprio epilogo in una seconda parte di stagione che si preannuncia entusiasmante. Nello spazio di pochi punti, infatti, si trovano infatti racchiusi anche l’irlandese Lyle Schofield e il giovane Andrea Bodellini, a conferma dell’elevato livello qualitativo che contraddistingue il campionato facente parte del contenitore Formula X Racing Weekend.

La tappa di Magione si è aperta per Critelli con il secondo tempo in qualifica: un risultato leggermente al di sotto delle aspettative, considerando il potenziale espresso nelle libere poi vanificato da problemi di traffico nel finale della sessione. Al via di gara-1, il portacolori del D-Team Racing si è comunque prontamente rifatto, scavalcando Atzori alla prima curva e impadronendosi del comando della gara sino alla bandiera a scacchi, dove ha preceduto Bodellini e Schofield.

Partito dalla pole nella manche conclusiva, Critelli ha dovuto fare i conti con la gestione degli pneumatici nella seconda metà di gara, dovendo subire nel finale gli attacchi da parte di Atzori (poi vincitore) e Bodellini. Alla fine è arrivato comunque un positivo terzo posto che gli consente di affrontare la pausa estiva con la leadership in classifica.

Critelli incamera 40 punti importanti

Ecco le parole del driver di Cinisello Balsamo: “Il bilancio del week-end è buono ma non… ottimo, visto che purtroppo in gara-2 ci è sfuggita la vittoria. Abbiamo comunque incamerato 40 punti molto importanti in ottica campionato, che ora ci consentono di andare in vacanza con 8 lunghezze di vantaggio su Bodellini e 12 su Schofield.

Il team che supporta Critelli
A sinistra, Alessio Orfeo, 19 anni, nei panni del tecnico strategie di gara e support Driver. Al centro Daniele Giurdanella, 54 anni, meccanico e general support race
A destra Fabrizio Valongo, 56 anni, esperto di gomme e setup vettura.

In gara-1 tutto ha funzionato alla perfezione, mentre nella seconda manche sapevamo che avremmo faticato con le gomme posteriori, infatti sin dai primi giri faticavano ad andare in temperatura sintomo dell’eccessiva usura. Ho fatto tutto il possibile per tenere a bada i miei avversari e guidare in quelle condizioni anche a livello fisico è stato molto impegnativo, il retrotreno dell’auto sventolava come una bandiera, ma alla fine è arrivato un buon terzo posto conquistato a denti stretti. Vorrei ringraziare lo staff del D-Team Racing, come sempre eccezionale, oltre ai nostri sponsor e a tutti coloro che ci supportano gara dopo gara: siamo pronti per regalare loro nuove soddisfazioni già dalla prossima gara!”

Davide Critelli e il D-Team Racing torneranno in azione nel prossimo appuntamento della FX3, in programma sul circuito di Varano de’ Melegari nel week-end dell’11-12 Settembre.

Vedi altri articoli del nostro archivio

Rivedi le gare:

La cronaca della gara dell’Umbria di Magione, la prima manche di gara dei campionati FX3 e Trofeo Predator’s dal circuito di Magione, valevole per il quinto round stagionale.
Commento a cura di Marco Privitera

La seconda manche

 

ARTICOLI CORRELATI