Sab. 24 Lug. 2021
HomeEconomiaEthereum è sotto i riflettori

Ethereum è sotto i riflettori

Viaggio nella piattaforma Ethereum.

Le criptovalute, il cane sciolto dei mercati finanziari, una volta erano considerate un investimento audace solo per i trader estremamente fiduciosi che non avevano paura della loro caratteristica volatilità o che affrontavano i rischi per cercare opportunità di investimento in CFD su criptovalute. Tuttavia oggi, le criptovalute si sono fatte strada nel mondo finanziario tradizionale e stanno godendo di un periodo di ritrovata popolarità. Anche se sono ancora molto volatili, vengono guardate con un occhio più serio in tutto il mondo. Mentre tutti abbiamo sentito parlare del Bitcoin, il secondo più grande giocatore di criptovalute del mondo sta salendo rapidamente di livello, e ci sono speculazioni che potrebbe rivaleggiare in futuro con il Bitcoin. Stiamo parlando nientemeno che della piattaforma chiamata Ethereum e della sua criptovaluta Ether (ETH). Dal minimo di Ether del 2020, che si è verificato durante la pandemia, la criptovaluta ora vale 10 volte di più di quanto valeva, rendendola una forza formidabile nel mercato delle criptovalute in rapida crescita. Ecco perché Ethereum sta diventando la chiacchiera piu’ nota nei mercati finanziari di quest’anno.

L’ascesa di Ethereum

Ethereum ha solo sei anni e già la cripto ha superato il Bitcoin con il suo drammatico aumento di prezzo nell’ultimo anno. Il Bitcoin vale sette volte di più di quanto valesse nel marzo dell’anno scorso, mentre Ethereum si trova a 10 volte di più ed è stato lanciato solo nel luglio del 2015. La piattaforma Ethereum sta catturando l’attenzione di molte persone perché non è stata, infatti, costruita per competere con il Bitcoin, ma invece come una blockchain che può supportare sia le monete digitali che le applicazioni decentralizzate. Queste applicazioni sono sviluppate da codificatori indipendenti o comunità e sono essenzialmente programmi open-source che possono essere modificati da voti all’interno della comunità, come i contratti intelligenti. Ciò che mantiene Ethereum interessante e rilevante è il fatto che la piattaforma continua ad evolversi e innovarsi, con l’imminente rilascio di Ethereum 2.0 in prima linea di questa evoluzione. Ethereum 2.0 sta tenendo molti giocatori nello spazio crittografico sul bordo delle loro sedie con le loro anticipazione, in quanto l’aggiornamento sposterà Ethereum ad un sistema Proof of Stake (PoS) dal suo attuale sistema Proof of Work (PoW). Ciò significa che la piattaforma sarà in grado di gestire più transazioni ad un ritmo più veloce. Il fondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha anche detto che la piattaforma sarà in grado di consentire un enorme taglio di transazioni pari a 100.000 al secondo. Non solo, l’aggiornamento diminuirà drasticamente l’impronta di carbonio che la criptovaluta sta facendo utilizzando meno energia per ogni transazione, rendendo così le transazioni più accessibili. Entro la fine del 2021, Ethereum sta cercando di eliminare gli enormi magazzini industriali che vengono utilizzati per il mining, e fare grandi passi avanti per diventare più verde e sostenibile. Con tutto questo clamore, come sta andando Ethereum sui mercati quest’anno?

L’Ether va a caccia di oro

Nel 2021 Ether, insieme a molte altre criptovalute, ha avuto una corsa selvaggia, passando da massimi estremi a minimi estremi. Ether ha raggiunto un picco di oltre 4.000 dollari l’11 maggio, che è stato un record per la seconda criptovaluta più grande del mondo. Questo ha portato il valore di mercato di Ethereum a 483,4 miliardi di dollari. Mentre il Bitcoin è sceso del 2% in aprile, Ethereum ha guadagnato il 40% mentre gli investitori hanno iniziato a guardare ad altre criptovalute. Ether è stato una volta oscurata dal Bitcoin, ma ora la cripto sta entrando a pieno titolo nel mercato delle criptovalute da 2,5 trilioni di dollari. Gran parte del recente successo complessivo delle cripto è attribuito all’enorme quantità di investimenti istituzionali che Bitcoin ha ricevuto da acquirenti aziendali come Tesla, che lo stanno usando come opportunità di investimento, oltre che come copertura contro l’inflazione della pandemia. Ethereum sta anche sperimentando guadagni come risultato del fatto che può supportare Token non fungibili (NFT), che sono beni digitali che possono significare determinati prodotti, come l’arte. Gli NFT stanno diventando sempre più popolari, il che gioca direttamente nelle mani della piattaforma di Ethereum.

Più tardi, nel maggio di quest’anno, Ethereum ha sperimentato uno dei suoi più grandi cali e altre criptovalute hanno seguito l’esempio, con la Cina che ha inasprito le sue leggi sulle criptovalute e Tesla che ha cambiato idea sulla sua accettazione del Bitcoin come metodo di pagamento. Le restrizioni della Cina includono il divieto alle istituzioni finanziarie e di pagamento di supportare le criptovalute, il che ha avuto enormi effetti a catena sul popolare mercato delle criptovalute. Ether è sceso fino a 1.850 dollari e ha sperimentato la sua più grande perdita di un giorno dall’inizio della pandemia nel marzo 2020. Il crollo totale di maggio ha visto i prezzi di Ether scendere dell’11% nel corso del mese, rispetto al 37% di Bitcoin. Nel complesso, Ethereum sta diventando una forte concorrenza per Bitcoin, essendo cresciuto del 900% nell’ultimo anno, accanto all’aumento del 275% di Bitcoin. Al 1° giugno, l’Ether è salito del 3,79% per essere scambiato a 2.589,50 dollari. Il proprietario dei Dallas Mavericks, Mark Cuban, ha espresso la sua opinione su Bitcoin contro Ethereum, dicendo: “In questo momento, il bitcoin è un negozio di valore affermato e non c’è motivo di pensare che non continuerà ad esserlo per molto tempo”. Ha poi continuato dicendo: “Ethereum, d’altra parte, è in piena espansione con lo sviluppo che credo creerà così tante nuove applicazioni”. Qual è il prossimo passo per la criptovaluta in rapida ascesa? Il rilascio di Ethereum 2.0 lo porterà a superare il Bitcoin, o la criptovaluta non è ancora pronta? Solo il tempo ce lo dirà.

 

Investire sui prezzi delle criptovalute in CFD

Per quanto popolari siano diventate le criptovalute di punta come Bitcoin ed Ethereum, sono ancora soggette a molta volatilità, come abbiamo appena mostrato, il che potrebbe presentare sia opportunità che rischi per coloro che investono nei prezzi delle criptovalute come CFD, o contratti per differenza. I CFD ti permettono di trarre vantaggio dai movimenti di prezzo in entrambe le direzioni – aumenti e diminuzioni – di un certo numero di criptovalute come Ethereum e Bitcoin, senza dover acquistare l’attività sottostante (in questo caso qualsiasi criptovaluta effettiva), e senza il bisogno di un portafoglio elettronico.

Prima di investire in criptovalute come CFD, è una buona idea trovare un broker regolamentato di cui poterti fidare. Non solo sarai in grado di fare transazioni sicure e potrai contare su un supporto clienti di qualità, molti dei migliori broker di oggi offrono anche risorse formative per aiutare a sviluppare le tue capacità di trading con i CFD e portarti a essere in grado di prendere decisioni di trading più consapevoli.

Vestle (precedentemente noto come iFOREX) è il nome commerciale di iCFD Limited, autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) con licenza n. 143/11. I materiali contenuti in questo documento sono stati creati in collaborazione con Vestle e non devono in alcun modo essere interpretati, in modo esplicito o implicito, direttamente o indirettamente, come una consulenza finanziaria, una raccomandazione o un suggerimento di una strategia di investimento in relazione ad uno strumento finanziario, in qualsiasi maniera. I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. 71.95% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Qualsiasi indicazione di performance passata o simulazioni di risultati passati inclusi in questo documento non è un indicatore affidabile di risultati futuri. Nota bene: i calcoli dei movimenti delle performance passati possono rappresentare i futures e non l’attività del sottostante. Avvertenza: https://www.vestle.it/legal/analysis-disclaimer.html

 

ARTICOLI CORRELATI