Lun. 21 Giu. 2021
HomeAttualitàCinisello Balsamo, al via le iscrizioni a Cinisummer dai 6 anni in...

Cinisello Balsamo, al via le iscrizioni a Cinisummer dai 6 anni in su: tante proposte dalle associazioni sportive, culturali e dagli oratori

Torna anche quest’anno Cinisummer, la proposta educativa e ricreativa per l’estate 2021 per i bambini e ragazzi più grandi, dai 6 anni in su. Le iscrizioni sono aperte da oggi fino a domenica 6 giugno. Un’ accordo di rete tra i vari soggetti con un’offerta ricca e variegata per la quale l’Amministrazione comunale ha avuto un ruolo di coordinamento tra le proposte delle Associazioni culturali, sociali, sportive, gli enti no profit e gli oratori. Quattro gli assessorati coinvolti: Formazione e Istruzione; Terzo Settore; Politiche Sociali e salute; Cultura e Sport.

Sono tante le offerte sul territorio per le famiglie e rientranti in Cinisummer edizione 2021: Sport camp dell’Asa Asd presso la scuola primaria di via Monte Ortigara 2; Raccontami una storia a cura della Coop Sociale Lascaux presso la scuola primaria di via Manzoni 15; Arte ambiente e sport dell’Asd Rugby Nord Milano presso la scuola primaria di via Zandonai 17. Infine Summer camp dell’Itk Sport che si svolgerà in via Verga 30, presso gli spazi della scuola primaria Villa; le attività che si svolgeranno a Cinifabrique.

A queste proposte si aggiungono quelle degli Oratori cittadini che hanno scelto di ripartire con le attività estive offrendo laboratori diversi, in collaborazione con alcune associazioni cittadine. Per conoscere il dettaglio delle loro attività, modalità di iscrizione ecc. si rimanda ai rispettivi siti internet o agli oratori stessi.

I centri prevedono tutta una serie di attività su temi specifici, con preferenza all’uso degli spazi all’aperto e l’organizzazione a piccoli gruppi. Grande attenzione poi alla sanificazione degli ambienti e degli oggetti utilizzati, nel rispetto di specifici protocolli di sicurezza. Il calendario delle attività partirà dal 14 giugno.

“L’emergenza sanitaria che ci siamo trovati ad affrontare ha privato i bambini dei loro abituali luoghi di incontro, di condivisione e di riferimenti educativi importanti. Adesso possiamo recuperare molte esperienze formative e di divertimento per promuovere la socialità, il benessere fisico, psicologico e sociale dei minori. Dopo aver avviato Cinisummer per i bambini fino a 6 anni, ora ecco la proposta per i ragazzi più grandi”, queste le parole dell’assessore alla Politiche Educative, Maria Gabriella Fumagalli.

“Come Amministrazione anche quest’anno siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo grazie a un importante lavoro di rete e alla volontà di fare “sistema” con le realtà presenti sul territorio, proseguendo con una formula virtuosa di collaborazione”, ha precisato l’assessore alla Centralità della Persona e Terzo Settore, Riccardo Visentin.

“Si tratta di un progetto dal carattere inclusivo che prevede anche un idoneo servizio di supporto educativo alle famiglie con bambini e ragazzi diversamente abili. L’emergenza sanitaria non è un valido motivo per lasciare indietro nessuno, anzi è una sfida che va raccolta e portata avanti facendo dell’inclusione una priorità. Rimane necessario mantenere alta l’attenzione e garantire le misure igienico-sanitarie come previsto dalla normativa vigente”, queste le parole dell’assessore ai Servizi sociali, Valeria De Cicco.

“Grazie alla positiva sperimentazione dello scorso anno torniamo a valorizzare e promuovere le realtà sportive e culturali presenti sul territorio con le loro attività diversificate e qualificate da sempre apprezzate dalle famiglie e dai ragazzi di tutte le età”, ha concluso l’assessore alla Cultura e Sport, Daniela Maggi.

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI