Mer. 06 Lug. 2022
HomeAttualitàCormano, al via il presidio serale del territorio dei volontari della Protezione...

Cormano, al via il presidio serale del territorio dei volontari della Protezione Civile

Cormano – Prenderà il via in questi giorni il servizio di presidio serale del territorio effettuato dall’Associazione Volontari Protezione Civile A.V.P.C. K9 Unità Cinofila ODV. Uomini e mezzi della Protezione Civile allestiranno la Centrale Operativa con ascolto radio VF e monitoraggio del territorio, secondo quanto è previsto dalla convenzione sottoscritta recentemente con l’amministrazione comunale.

L’attività della A.V.P.C. K9 Unità Cinofila ODV si avvale del supporto logistico dell’ANC locale in attesa degli sviluppi del progetto che vedrà la realizzazione di una base operativa strutturata con sede nell’area di Ospitaletto, tra via IV Novembre e via Ariosto. Il nucleo di volontari della Protezione Civile, che già da anni ha in città la sua sede nominale senza però avere spazi e possibilità operative, in questo modo potrà stabilirsi fisicamente a Cormano e abbandonare la struttura di Vimodrone, dove si era appoggiato finora.

L’attività di presidio serale della Protezione Civile si affiancherà a quella effettuata dall’Associazione Nazionale Carabinieri che potrà utilizzare il veicolo recentemente affidato all’associazione da parte dell’Amministrazione comunale, rimessa in piena funzionalità grazie anche al contributo operativo e professionale di Tino Santisi – il proprietario e artefice della “Casa di Babbo Natale” di via Masaccio – recentemente scomparso. Le due associazioni di volontari si affiancheranno e si coordineranno con le pattuglie di Polizia Locale agli ordini del comandante Falconelli, in modo da gestire i turni di presenza serale sul territorio che in questo modo potranno arrivare a 4/5 giorni settimanali.

“Quello di riportare la “nostra” unità di Protezione Civile a Cormano, “a casa”, era uno degli obiettivi che ci eravamo dati – spiegano da piazza Scurati – e la recente firma della convenzione ci permetterà di avere già il primo risultato nell’attività di presidio serale del territorio, in attesa di poter concretamente realizzare il progetto logistico della base operativa a Cormano e poter ulteriormente implementare la loro azione”. E aggiungono: “La collaborazione e il contributo dei volontari di Protezione Civile si sono rivelati fondamentali in tante occasioni e forse in modo ancora più evidente durante questi lunghi mesi di emergenza sanitaria, e sapere di poter accogliere sul territorio in modo degno l’AVPC Unità Cinofila K9 ODV è insieme una soddisfazione ed un giusto tributo alla generosità di queste figure sempre pronte a spendersi per la nostra comunità”.

Di Micol Mulè

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI