PROMO FINO AL 31 LUGLIO PROFESSIONE CASA sharebot_monza
sharebot_monza
Cinifabrique NMA feb2018 FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE ANFFAS MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
SALA ASSICURAZIONI AMF - FARMACIE COMUNALI 1

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo: #restiamo liberi, voci dalla piazza

Cinisello Balsamo: #restiamo liberi, voci dalla piazza
luglio 24
19:04 2020

CINISELLO BALSAMO – La famiglia non è un reato di opinione, restiamo liberi di educare, non imbavagliate le coscienze; sono gli slogan che campeggiavano giorni fa, portati con orgoglio, in un angolo di Cinisello Balsamo. Non un incontro di partito, questa volta “la piazza” si è mobilitata per qualcosa di diverso. E chi si immaginava si riunissero i classici quattro gatti, perlopiù spernacchiati e derisi, si è dovuto ricredere.

La manifestazione svoltasi martedì 21 luglio, in largo Don Giussani, a Cinisello Balsamo, dal titolo “#restiamo liberi, in piedi contro la legge liberticida sull’omotransfobia, ha richiamato una settantina di persone.

“Siamo stati piacevolmente sorpresi dalla risposta di coloro che hanno aderito all’iniziativa – spiega Riccardo Malavolta, capogruppo Consigliere Comunale del gruppo Noi con l’Italia a Cinisello Balsamo, fra gli organizzatori della manifestazione”.

“E’ stata l’occasione per approfondire l’argomento, suscitare un dibattito e per noi organizzatori il risultato è soddisfacente, anche perché hanno aderito all’iniziativa persone che non conoscevamo. Non sono mancate le critiche sui social – ovviamente -, qualcuno ci ha dato degli oscurantisti, ma non si è mai oltrepassato un certo limite”. ( In primo piano, a destra nella foto, Riccardo Malavolta).

“Abbiamo voluto organizzare questa manifestazione – prosegue Malavolta – perché c’è in gioco innanzitutto la libertà di espressione. Se dovesse infatti passare la legge sull’omotransfobia che porta la firma del deputato del Pd Alessandro Zan sarebbe fortemente compromessa la possibilità di esprimersi secondo i convincimenti della nostra cultura”.

In gioco – secondo gli organizzatori – sono certi termini, cari alla nostra tradizione e cultura che rischiano di essere avversati e banditi da una legge.

“Siamo stati confortati nel nostro agire – conclude Malavolta – anche dalla nota della Cei sull’argomento e dalle prese di posizione di alcuni vescovi, come quello di Pavia, monsignor Sanguineti”.

Cinisello Balsamo: #restiamo liberi, voci dalla piazza - overview

Sommario: La manifestazione #restiamo liberi

Tags
Share

Autore

Angelo De Lorenzi

Angelo De Lorenzi

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube