Sab. 24 Lug. 2021
HomeAmici animaliCormano, al Summer Camp il gruppo cinofilo di Croce Rossa

Cormano, al Summer Camp il gruppo cinofilo di Croce Rossa

[textmarker color=”E63631″] CORMANO -[/textmarker] Prosegue positivamente l’esperienza dei centri estivi cormanesi, ricca di proposte educative destinate a bambini e ragazzi. Tra loro il Summer Camp organizzato da CRI ANM insieme alla comunità pastorale di Cormano, un esempio di collaborazione fruttuosa tra le realtà presenti sul territorio cittadino capaci di mettere in campo risorse e talenti a supporto della comunità.

Tra le attività proposte dal Summer Camp, il gruppo cinofilo di Croce Rossa ha incontrato i ragazzi per una giornata di conoscenza sull’attività di addestramento dei cani che svolgono, con e per Croce Rossa, le attività di ricerca e soccorso nelle più disparate situazioni. Gli addestratori hanno spiegato ai ragazzi i concetti fondamentali dell’addestramento, introducendo anche alcuni elementi di conoscenza di base del comportamento animale in modo tale che potessero comprendere gli atteggiamenti dei cani mentre sono al lavoro con l’accompagnatore di riferimento. Elementi di conoscenza che, aldilà dell’esperienza dei cani in forza alla Croce Rossa, possono essere utili per approcciarsi ai cani di famiglia con un atteggiamento più consapevole nella loro gestione quotidiana.

I ragazzi hanno potuto assistere a piccole esercitazioni con figuranti della Croce Rossa che hanno simulato azioni di ricerca e soccorso, mostrando le attività di gioco e gli esercizi specifici attraverso i quali vengono addestrati i cani che poi andranno a coadiuvare le attività degli operatori della Croce Rossa. “Voglio ringraziare tutti coloro che si stanno dedicando ai nostri ragazzi, alle famiglie che hanno creduto in questo progetto e tutti quelli che lavoreranno per far sì che si possano offrire in futuro sempre maggiori esperienze di questo tipo alla nostra comunità”, ha commentato il primo cittadino Luigi Magistro, con l’auspicio che la fruttuosa collaborazione registrata per quest’anno possa dare vita ad una sinergia tra le realtà del territorio anche per il futuro.

ARTICOLI CORRELATI