Dom. 24 Ott. 2021
HomeAttualitàSesto San Giovanni, famiglia anonima dona 7mila euro di spesa

Sesto San Giovanni, famiglia anonima dona 7mila euro di spesa

[textmarker color=”E63631″] SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] Nei giorni dell’emergenza sanitaria si moltiplicano le iniziative di solidarietà. Un esempio arriva da Sesto San Giovanni dove una famiglia, che desidera rimanere nell’anonimato, ha donato 7000 euro di spesa al Comune, che nei prossimi giorni provvederà a distribuirla ai cittadini sestesi più bisognosi. In totale ammontano a 210 le spese fatte all’Esselunga e consegnate al Comune dalla cooperativa Albatros, destinate a chi nell’emergenza sanitaria vive il doppio dramma della difficoltà economica.

L’emergenza non ferma le iniziative solidali e l’impegno a supporto delle realtà caritative che, mai come oggi, si trovano a fronteggiare le sempre più numerose richieste di aiuto delle famiglie in difficoltà. Nei giorni scorsi il Comune ha messo a disposizione di Caritas e San Vincenzo, da sempre impegnate nell’aiuto ai più deboli, mezzi e personale comunale per la consegna di circa 300 pacchi alimentari destinati alle famiglie indigenti del territorio.

Prosegue senza sosta anche l’attività del centralino dedicato all’emergenza Coronavirus – 02 240960922 – che dall’11 marzo scorso, data di attivazione, ha preso in carico 5434 chiamate, che spaziano dal servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci, fino all’assistenza domiciliare, ma anche screening medico, supporto psicologico e informazioni relative all’emergenza. All’opera c’è una squadra composta da dipendenti comunali e numerosi volontari, in prima linea per rispondere prontamente alle richieste dei cittadini.

Nei giorni scorsi l’Amministrazione, inoltre, ha attivato un conto corrente solidale a sostegno delle famiglie più colpite dalla crisi, uno strumento utile per incrementare il fondo destinato all’emergenza alimentare:

IBAN: IT65 T030 6920 7081 0000 0300 009 Intestato a: Comune di Sesto San Giovanni Causale: “Comune di Sesto San Giovanni – Donazione Emergenza Coronavirus”

 

ARTICOLI CORRELATI