AMF - FARMACIE COMUNALI 1 NMA feb2018 SALA ASSICURAZIONI ANFFAS PROFESSIONE CASA Cinifabrique MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
sharebot_monza
sharebot_monza

Nordmilano24

News

Sesto San Giovanni, è boom di chiamate al numero attivato dal Comune.

Sesto San Giovanni, è boom di chiamate al numero attivato dal Comune.
marzo 27
15:22 2020

SESTO SAN GIOVANNI Il Comune di Sesto San Giovanni tira le somme delle prime due settimane di attività del servizio dedicato alle fasce più fragili della cittadinanza, con un bilancio nettamente positivo.

Il numero 02 2496922 è stato attivato lo scorso 11 marzo con l’obiettivo di dare risposte concrete ai cittadini su tre fronti principali: il primo di carattere informativo, per rispondere alle domande dei cittadini su quanto disposto dai decreti finora emessi per fronteggiare il contenimento dell’epidemia, il secondo di carattere assistenziale, garantendo la spesa e farmaci a domicilio per gli over 65, l’assistenza domiciliare e la consegna di pasti caldi a disabili e non autosufficienti e – recentemente aggiunto – il supporto psicologico, ed infine il triage telefonico gestito da medici sestesi in pensione che forniscono indicazioni per chi manifesta sintomi riconducibili al virus.

I numeri confermano la risposta positiva dei sestesi al servizio attivato dal Comune, che registra nelle prime due settimane la gestione di 2373 richieste, di cui 934 durante la prima settimana e 1439 la seconda. Il maggior numero di chiamate ha riguardato la richiesta di informazioni e chiarimenti circa le misure di contenimento del contagio e domande generiche sulla situazione d’emergenza, ben 1075. Numerose, 494, quelle per ricevere la spesa al proprio domicilio, servizio ideato prevalentemente per gli over 65, persone non autosufficienti o immunodepresse. Segue il triage medico, con 454 chiamate per sottoporre dubbi e sintomatologie sospette agli esperti. Sono invece 271 le richieste pervenute per la consegna a casa dei farmaci e 74 quelle di assistenza domiciliare per le persone disabili o anziani con la consegna di pasti caldi.

Soddisfatta l’Assessore ai Servizi Sociali, Roberta Pizzochera: “Come ci aspettavamo, il numero d’emergenza che abbiamo attivato in Comune sta funzionando nel migliore dei modi – ha commentato – Sono migliaia le chiamate che abbiamo gestito e stiamo gestendo, dando un aiuto concreto a quella fascia di popolazione più fragile, come gli anziani o i disabili”. All’opera c’è una squadra composta dai dipendenti comunali e da numerosi volontari, dai medici di base in pensione disponibili ad eseguire un primo screening telefonico, alle educatrici dei nidi che rispondono alle domande e ai dubbi dei cittadini, Auser, Gev, Croce Rossa e Protezione Civile che raccolgono le richieste di spesa e farmaci consegnandole a domicilio, fino alle professioniste per il supporto psicologico, tutti quotidianamente impegnati nel servizio per soddisfare le richieste dei sestesi. “In un momento di difficoltà come questo, sapere di poter parlare con qualcuno che può aiutarti sia a parole che con fatti concreti è molto importante”, ha concluso l’Assessore, che ha inoltre comunicato la sospensione del pagamento delle rette dell’asilo nido finché rimarrà chiuso a causa dell’emergenza Covid 19.

 

Sesto San Giovanni, è boom di chiamate al numero attivato dal Comune. - overview

Sommario: Sesto San Giovanni, è boom di chiamate al numero attivato dal Comune.

Tags
Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube