ANFFAS SALA ASSICURAZIONI sharebot_monza
sharebot_monza
Cinifabrique AMF - FARMACIE COMUNALI 1 NMA feb2018 MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROFESSIONE CASA

Nordmilano24

News

Sesto San Giovanni, ad Avis l’immobile sequestrato alla mafia

Sesto San Giovanni, ad Avis l’immobile sequestrato alla mafia
febbraio 28
16:43 2020

SESTO SAN GIOVANNI Dalla malavita alla vita, così si trasforma l’immobile di via Marconi 8 sequestrato alla mafia e ora dato in concessione gratuita ad Avis per 6 anni a seguito dell’approvazione di una delibera del Consiglio Comunale.

L’immobile verrà destinato esclusivamente alla realizzazione del progetto “Donare per prevenire malattie e dipendenze” attraverso l’apertura quotidiana di uno sportello informativo sull’attività di donazione del sangue, degli organi e del midollo. Non solo, ospiterà incontri pubblici con esperti sul tema della prevenzione di malattie cardiovascolari, polmonari, nutrizionali e delle dipendenze. Parallelamente proseguirà l’impegno nelle scuole superiori del territorio mirate a fornire uno screening agli studenti maggiorenni. Avis avrà come partner anche Aido Sesto San Giovanni e Admo Provinciale di Milano.

“Un grazie ad Avis per il prezioso progetto di creare un polo dedicato alla promozione della salute nella nostra città – commenta l’Assessore ai Servizi Sociali Roberta Pizzochera – insieme ad Aido e Admo trasformeranno un luogo precedentemente legato alla malavita in un luogo per la vita”.

Come previsto dal Documento Unico di Programmazione Esercizio finanziario 2019-2021, tra gli obiettivi e i compiti dell’Amministrazione comunale rientra anche quello di supportare i bisogni delle associazioni e delle loro esigenze per promuoverle, ascoltandone le necessità e favorendo la realizzazione di progetti e obiettivi. Su questa linea a marzo 2019 era stato pubblicato un avviso pubblico per la ricerca di collaborazioni per la realizzazione di progetti anche in ambito sociale, cui Avis ha aderito presentando un progetto per la “Promozione del dono del sangue come strumento di tutela della salute pubblica, prevenzione delle malattie cardiovascolari, corretti stili di vita”.

Una notizia positiva che però porta con sé uno strascico di polemiche dovute all’astensionismo dell’opposizione in fase di voto della delibera, fatta eccezione per Paolo Vino dei Giovani Sestesi che si è espresso a favore.

“In Consiglio Comunale abbiamo approvato la concessione dell’immobile di via Marconi 8, un bene sequestrato alla mafia, ad Avis e il Pd non ha votato a favore: scandaloso”, è il commento del Sindaco Roberto Di Stefano.

 

 

 

 

Sesto San Giovanni, ad Avis l’immobile sequestrato alla mafia - overview

Sommario: Sesto San Giovanni, ad Avis l'immobile sequestrato alla mafia

Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube