sharebot_monza
sharebot_monza
NMA feb2018 Cinifabrique

Nordmilano24

News

Cinisello Balsamo, pronta la bozza del nuovo “pacchetto sicurezza”

Cinisello Balsamo, pronta la bozza del nuovo “pacchetto sicurezza”
agosto 27
06:13 2019

CINISELLO BALSAMO – La bozza è pronta, il nuovo regolamento di polizia urbana – il cosiddetto “pacchetto sicurezza” – è delineato nei suoi punti principali, e il Sindaco Giacomo Ghilardi conta di adottarlo già entro la fine dell’anno. Un lavoro che ha richiesto un’analisi approfondita e la valutazione di tanti elementi, a partire dai risultati ottenuti con le due ordinanze antidegrado: “Stavamo lavorando sulle ordinanze antidegrado e ci siamo accorti che dobbiamo dare continuità ai risultati – ha dichiarato il Sindaco Ghilardi – occorre lavorare in maniera non contingibile e urgente perché per risolvere il problema serve molto più tempo”.

Per questa ragione le due ordinanze antidegrado entreranno a far parte, in maniera stabile e definitiva, del nuovo regolamento di polizia urbana, che contiene tutti i comportamenti – e relative sanzioni – vietati sul territorio cinisellese. Si passerà dunque dall’intervento a carattere emergenziale, quale l’ordinanza, a un provvedimento duraturo nel tempo: “L’obiettivo di questa Amministrazione è quello di garantire ordine e decoro e la sicurezza – ha specificato il Sindaco – per questo abbiamo deciso di inserirle in modo definitivo all’interno del regolamento”.

Un’importante novità riguarda anche lo strumento del daspo, che vedrà un significativo ampliamento delle aree di intervento: “Cerchiamo di allargare il daspo esistente che era già stato introdotto soltanto per piazza Gramsci, villa Ghirlanda e la piazzetta di Campo dei Fiori. Io avevo fatto anche degli emendamenti in passato per introdurre Crocetta e Sant’Eusebio – ha puntualizzato Ghilardi – stavolta lo allarghiamo a Crocetta, via Libertà, Villa Rachele, Sant’Eusebio e al supermercato In’s dove c’è stabilmente un bivacco di persone che bevono e il daspo è uno strumento che permette di allontanarli e, in caso di recidiva, di denunciarli”.

Prevista inoltre una stretta sui controlli per quanto riguarda l’igiene urbana, con particolare attenzione alle deiezioni canine, piaga per la città. D’ora in poi non sarà più necessario essere colti in flagranza per essere sanzionati ma si potrà essere fermati dagli agenti di polizia locale anche per un semplice controllo volto a verificare se il proprietario dell’animale abbia con sé sacchetto e bottiglietta d’acqua.

“In tema di sicurezza le cose da fare sono tante ed è importante avere gli strumenti – ha proseguito il Sindaco Ghilardi – quello che stiamo cercando di costruire, cosa che non si è fatta per anni, è una base. Videosorveglianza, controllo di vicinato, strumenti per la polizia locale, lotta alla droga tramite repressione e prevenzione sono le misure già in atto”. E su questo tema annuncia un progetto innovativo rivolto ai giovani: “L’idea è quella di realizzare un format di video coinvolgendo i ragazzi e rendendolo anche capillare per altri Comuni con il coinvolgimento della Regione”.

Perché la prevenzione passa inevitabilmente dall’educazione, irrinunciabile: “Una delle parole chiave della nostra Amministrazione è educazione. Non ci sono solo sicurezza, ordine e regole. Lavorare a 360 gradi significa anche questo, lavorare con la cittadinanza, con gli agenti con gli strumenti e lavorare soprattutto sull’educazione – ha concluso il Sindaco – che è la cosa più difficile ma non si può abbandonare”.

 

 

Cinisello Balsamo, pronta la bozza del nuovo “pacchetto sicurezza” - overview

Sommario: Cinisello Balsamo, pronta la bozza del nuovo "pacchetto sicurezza"

Tags
Share
sharebot_monza
sharebot_monza

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Google+
  • Twitter
  • YouTube