Mer. 10 Ago. 2022
HomeCinisello BalsamoCinisello, soluzione politica per il congresso del Pd finito in pareggio?

Cinisello, soluzione politica per il congresso del Pd finito in pareggio?

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – A quasi una settimana dal voto per il Congresso del Partito Democratico di Cinisello Balsamo, non è ancora arrivata la designazione formale del nuovo segretario cittadino del Pd. Tuttavia, dopo le polemiche dei giorni scorsi, seguite al pareggio tra le liste che rappresentano i due candidati a segretario Ivano Ruffa e Francesco Falco, la situazione sembra andare verso una ricomposizione (leggi anche questo articolo).

L’altra sera i due candidati si sono incontrati per cercare una soluzione politica alla situazione di stallo. I vertici provinciali del Pd hanno emanato una nota esplicativa che interpreta le regole dello statuto affermando che in caso di parità nel numero di eletti delle due liste al congresso, ad essere proclamato segretario è il candidato che ha ottenuto più voti, ossia Ivano Ruffa (145 voti contro i 139 di Francesco Falco). Un ripiego che non convince molti iscritti al partito. Per evitare ricorsi e spaccature ulteriori, i due candidati si sono seduti al tavolo per studiare una soluzione politica che permetta ala partito di uscire da questa situazione di crisi.

ARTICOLI CORRELATI