Lun. 26 Feb. 2024
HomePoliticaSesto in pre-dissesto. Pd: "Troppi rischi, ecco il nostro piano di rientro...

Sesto in pre-dissesto. Pd: “Troppi rischi, ecco il nostro piano di rientro alternativo”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Aumento delle tasse e delle tariffe e dismissione di alcuni servizi ai cittadini. E’ quello a cui andranno incontro gli abitanti di Sesto San Giovanni secondo i consiglieri comunali del Pd sestese, con la scelta del pre-dissesto voluta dalla giunta del sindaco Roberto Di Stefano.

“Di Stefano, in nome dello scontro politico, è pronto a sacrificare tutto, perfino la città che amministra. Il sindaco, infatti, con la scelta di far votare al consiglio comunale il pre-dissesto esporrà i cittadini e i lavoratori del Comuni a gravi conseguenze: dall’aumento delle tasse e delle tariffe, al rischio dismissione per alcuni servizi”, dice la capogruppo del Pd in Consiglio comunale, Roberta Perego.

“Un’altra strada c’è e la indica la legge – spiega la Perego -. Noi del Partito Democratico crediamo in una politica concreta e per questo presenteremo un piano di rientro alternativo che possa essere una valida alternativa alla scelta del pre-dissesto, arginando i danni causati dalla bocciatura del piano targato Di Stefano da parte della Corte dei Conti.
Domani, venerdì 26 ottobre, in un incontro aperto a tutti illustreremo la nostra proposta alla città, perché per noi Sesto San Giovanni e i sestesi sono la priorità, e siamo pronti a mettere tutte le nostre idee al servizio di un futuro diverso dal baratro dove ci sta conducendo il sindaco”.

ARTICOLI CORRELATI