Mer. 10 Ago. 2022
HomeCusano MilaninoUna gara per il tricolore: Somaschini in scena a Verona

Una gara per il tricolore: Somaschini in scena a Verona

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – Tre punti. Tanto è il distacco che Rachele Somaschini ha da Fedenghi, attuale leader del Campionato Italiano Rally. Un distacco da ridurre nell’ultima gara a disposizione, per vincere il Tricolore nella categoria femminile.

Al fianco di Somaschini ci sarà una nuova navigatrice, Chiara Lombardi, toscana di Castelnuovo Garfagnana. Le due donne dovranno trovare il più rapidamente possibile una buona intesa perché non ci sarà spazio per alcuna incertezza.
“In questa stagione in cui tutto è nuovo per me che vengo dal mondo delle cronoscalate – osserva Rachele – non mi sono certo fatta mancare i cambiamenti, da quelli delle navigatrici alle vetture. Dopo Mini Cooper e Peugeot 208 R2, all’Adriatico ho debuttato su sterrato con la Citroen D3 R3T di RS Team e Plus Rally Academy ed ora la scopro sull’asfalto. Sono fiduciosa perché il percorso della gara, stretto e tortuoso, mi piace e ben s’adatta alla vettura. Anche le gomme, le Hankook, mi saranno certamente d’aiuto perché sono competitive con il fondo che, si presume, sarà insidioso e scivoloso. Tre ritiri pesano ma sono ancora in lizza per il titolo e allora voglio sfruttare al meglio le mie possibilità”.

Grazie all’aiuto di uno degli sponsor di Rachele, l’azienda vinicola Colsaliz di Refrontolo (Treviso), il giovedì sera ci sarà un aperitivo con offerta libera per la raccolta fondi destinati alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, i cui addetti parleranno del progetto #CorrerePerUnRespiro e della fibrosi cistica, la patologia genetica grave più diffusa e meno conosciuta, della quale anche Rachele Somaschini è affetta e che combatte fin dalla nascita.

ARTICOLI CORRELATI