Mar. 29 Nov. 2022
HomeAttualitàBresso, c'è il quinto morto per legionella. Tragedia immane

Bresso, c’è il quinto morto per legionella. Tragedia immane

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – E’ salito a cinque il numero delle vittime dell’epidemia di legionella a Bresso. Come hanno scritto a ferragosto alcuni quotidiani, un pensionato bressese di 70 anni è morto lunedì al Policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro, dove era ricoverato dal 26 luglio scorso. L’uomo si trovava in provincia di Catanzaro insieme alla famiglia per un periodo di ferie, quando ha accusato i primi sintomi della malattia. Con ogni probabilità aveva contratto l’infezione a Bresso nei 10 giorni prima della partenza delle ferie. Si aggrava dunque il bilancio di questa tragedia registrata a luglio in Italia, mai così grave in Italia.

Sono 53 le persine infettate tra il 10 e il 31 luglio. Una 54esima persona, residente a Cinisello ma frequentante Bresso, è risultata infetta lunedì scorso. Cinque i morti per le conseguenze di questa infezione che provoca polmonite e debilita il corpo, soprattutto negli anziani.

Ma fino ad oggi le autorità sanitarie e la Regione non hanno trovato la causa dell’epidemia.

ARTICOLI CORRELATI