Ven. 02 Dic. 2022
HomeAttualitàSesto, Di Stefano dice no alla registrazione di un figlio con due...

Sesto, Di Stefano dice no alla registrazione di un figlio con due mamme

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – “Non ho la minima intenzione di firmare la richiesta di trascrizione all’anagrafe per un bambino figlio di due madri donne”. Ha usato queste parole il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, per comunicare pubblicamente la sua contrarietà alla richiesta giunta ai suoi uffici nelle ultime ore.

“Credo che un bambino, per crescere bene, non può prescindere dall’avere un padre e una madre. La dicitura genitore 1 e genitore 2 la trovo francamente inconcepibile. In difesa della famiglia naturale non accoglierò la richiesta delle due madri che è arrivata nel Comune che rappresento. Lo ripeto in maniera chiara e inequivocabile: un bambino deve avere una mamma e un papà, non perché lo dice Di Stefano, ma perché così è la natura umana”, prosegue il primo cittadino di Sesto.

Nel Nordmilano il primo caso di un figlio registrato all’anagrafe con due madri è avvenuto a Cormano. Lì il sindaco Tatiana Cocca ha accolto la richiesta di due donne che sono state così registrate entrambe come genitori del neonato. 

ARTICOLI CORRELATI