Lun. 15 Apr. 2024
HomeBressoBresso, sale ancora l'epidemia da legionella: 46 i casi

Bresso, sale ancora l’epidemia da legionella: 46 i casi

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Sale ancora il conteggio delle persone contagiate dalla legionella a Bresso. Altri 4 casi hanno fatto salire ieri a 46 il numero di persone, tutte residenti a Bresso, che hanno contratto il batterio della legionella. Lo ha comunicato l’Ats Città Metropolitana di Milano in un aggiornamento specificando che le nuove persone colpite dall’infezione sono ricoverate all’Ospedale Sacco, un’altra all’Ospedale San Gerardo di Monza e altre due al Niguarda di Milano.

Ieri Ats e Comune di Bresso hanno nuovamente incontrato gli amministratori di condominio della città ai quali è stato chiesto di mettere in atto le seguenti azioni: campionamento dell’acqua di tutti gli impianti condominiali di Bresso, degli impianti centralizzati e degli appartamenti degli stabili. Questa attività verrà integrata con le analisi in corso negli appartamenti delle persone che hanno contratto l’infezione. Al momento, presso i laboratori di prevenzione di Ats, sono in corso di analisi 426 campioni prelevati presso 41 abitazioni e 29 siti sensibili esterni.

Attualmente 13 pazienti si trovano al Niguarda, 7 al Bassini di Cinisello Balsamo, uno al Sacco, uno al San Gerardo e uno all’ospedale Mater Domini di Catanzaro. 

ARTICOLI CORRELATI