Gio. 06 Ott. 2022
HomeAttualitàCinisello, rubata la ruota anteriore alla Ghost Bike di Balsamo

Cinisello, rubata la ruota anteriore alla Ghost Bike di Balsamo

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Era stata messa lì nel 2016 e nel giro di una settimana sparì. Si pensò subito al furto, invece venne rimossa dagli addetti alle pulizie stradali che pensarono si trattasse del solito “catorcio” abbandonato lungo la strada. Nessuno prima di allora, a Cinisello Balsamo, aveva visto una Ghost Bike, una bici “monumento”, dipinta tutta di bianco, collocata in un luogo dove ha perso la vita un ciclista sia per ricordarlo sia per dire a tutti quanto si debba ancora lavorare per garantire la sicurezza stradale a tutti.

La bici fu posata lì dov’è ancora oggi, all’incrocio tra le vie Giordano, Sant’Ambrogio, Robecco e Rinascita, dall’ex assessore Natascia Magnani per ricordare il padre che proprio in quel fazzoletto di strada morì: stava passeggiando in sella alla sua bicicletta quando fu urtato da un mezzo, cadde e morì.

Ora alla Ghost Bike cinisellese è sparita una ruota. Quella anteriore. La rabbia è tanta. Soprattutto da parte dell’ex amministratrice che su Facebook ha pubblicato il suo sfogo: “Un’amica scioccata da quanto è successo mi ha inviato la foto! Io arrabbiata e sconvolta da come si possa fare una cosa del genere! Rubata una ruota alla bici bianca in ricordo di mio padre! Non ho commenti educati! Mi vengono in mente troppe cose e la mia lucidità si perde. Ma come è possibile una cosa del genere?”.

ARTICOLI CORRELATI