Sab. 26 Nov. 2022
HomeCinisello BalsamoPiano Auchan: Monza vuole gli oneri di Cinisello

Piano Auchan: Monza vuole gli oneri di Cinisello

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Ho intenzione di far sentire la mia voce per evitare ricadute spaventose sulla città”. Lo ha detto il sindaco di Monza, Dario Allevi, a proposito del Piano di intervento integrato per l’ampliamento del centro commerciale Auchan a Cinisello. In pratica il primo cittadino del capoluogo brianzolo ha incontrato il collega cinisellese, Giacomo Ghilardi, per chiedere che parte degli oneri di urbanizzazione del progetto finiscano anche nelle casse di Monza.

“È stato un incontro cordiale tra due amministrazioni che parlano politicamente la stessa lingua. Abbiamo iniziato a conoscerci, non pensavo certo di poter aver subito tutte le risposte che desidero avere. Sul tavolo c’era il tema del mostruoso progetto di ampliamento dell’Auchan che Cinisello ha ereditato dal suo predecessore”, ha detto Allevi a MbNews.

Allevi deve autorizzare alcuni espropri a privati per consentire l’avvio dei lavori ma anche la realizzazione del progetto definitivo. “Da quel pezzetto monzese di progetto parte tutto. E li autorizzerò soltanto quando Monza otterrà quanto le è dovuto. Una parte degli oneri che toccano a Cinisello devono ricadere su Monza. Penso a opere viabilistiche o di sostegno al commercio. C’è tempo per parlarne, già prima delle vacanze estive i tecnici dei nostri due Comuni si incontreranno”, ha aggiunto il sindaco di Monza “presentando” il conto a Ghilardi.

“Ci siamo incontrati e abbiamo parlato. Ci rivedremo ancora. Sappiamo che questo progetto può avere ricadute negative sul territorio. Dobbiamo essere bravi tutti nella gestione dell’intero piano integrato”, le parole di Ghilardi.

CLICCATE QUI PER LEGGERE TUTTA LA NOTIZIA

ARTICOLI CORRELATI