Ven. 07 Ott. 2022
HomeAttualitàCinisello, il sindaco sul cantiere della M1. Mm: "Fine lavori nel 2020"

Cinisello, il sindaco sul cantiere della M1. Mm: “Fine lavori nel 2020”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il sindaco di Cinisello Balsamo, Giacomo Ghilardi, e l’assessore all’Urbanistica Enrico Zonca hanno visitato ieri il cantiere del prolungamento della M1 da Sesto fino al rione Bettola. Il sopralluogo è avvenuto proprio nel cantiere dove si sta realizzando il capolinea della linea rossa.

Accompagnati dall’ingegner Luigi Mori, direttore dei lavori per Metropolitana Milanese, Ghilardi e Zonca hanno potuto toccare con mano lo stato di avanzamento dei lavori. Che dovrebbero finire il 2020 in modo che le prime corse arrivino a Bettola intorno al mese di ottobre. La fine dei lavori, a dirla tutta, era prevista per Expo Milano 2015, quindi al termine saranno 5 gli anni di ritardo accumulati. “I lavori sono ripresi nell’estate del 2017: il cantiere era fermo da 2 anni. Nei primi sei mesi è stato necessario rimetter in sicurezza l’area. Ora i lavori avanzano al ritmo di circa 7 metri a settimana”, ha detto Mori.

Gli operai sono ancora alle prese con il drenaggio dell’acqua presente sul fondo delle gallerie: la falda acquifera si è alzata negli ultimi due anni provocando disagi e ritardi. “Confidiamo di completare le gallerie e le opere entro il mese di febbraio del 2020”, la promessa di Mori.

Sul futuro dell’opera però restano 2 incognite: una riguarda la realizzazione del parcheggio sotterraneo del centro commerciale Auchan, i cui lavori dovrebbero cominciare a breve, ma anche il collegamento del capolinea con il parcheggio di interscambio. La seconda invece riguarda il prolungamento della M5 e quindi il fatto che quel capolinea diventi presto in realtà una stazione di cambio. “Stiamo lavorano a una modifica del progetto originario per consentire il passaggio della linea M5 sopra la galleria della linea rossa”, ha rivelato Mori.

ARTICOLI CORRELATI