Sab. 27 Nov. 2021
HomeBressoCittadini sentinelle per la sicurezza. Accordo dei Comuni con la Prefettura

Cittadini sentinelle per la sicurezza. Accordo dei Comuni con la Prefettura

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – I cittadini diventano “vigili sentinelle” della legalità. Grazie a un accordo tra la Prefettura e alcune decine di Comuni del milanese, potranno contribuire alla sicurezza del territorio fornendo informazioni utili alle forze di polizia. E’ questo il contenuto del Protocollo d’Intesa “Progetto Controllo del Vicinato” che oggi il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese sottoscriverà con i Comuni del territorio metropolitano. L’accordo disciplina le attività del controllo di vicinato e stabilisce le modalità di azione, nel rispetto dei principi e delle disposizioni normative.

Fino ad oggi le istituzioni, soprattutto quelle statali, erano rimaste piuttosto estranee a questi servizio, ma con l’insediamento del nuovo Governo la Prefettura a deciso di riconoscere i numerosi servizi che sono presenti sul territorio.

“Le amministrazioni – si legge in una nota – aumenteranno i livelli di sicurezza della comunità, attraverso la promozione di campagne di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini, che saranno invitati a fornire il loro contributo con l’attuazione del progetto ‘Attività di controllo di vicinato’. I cittadini svolgeranno un’azione di mera osservazione, segnalando, attraverso i propri coordinatori, alle Polizie Locali, situazioni ed eventi attinenti la sicurezza urbana e il degrado sociale, tramite rete mobile o con l’impiego degli strumenti informatici in possesso, astenendosi in ogni caso dall’assumere comportamenti incauti od imprudenti, che potrebbero determinare situazioni di pericolo”.

La Prefettura mette in chiaro che è fatto divieto di utilizzare uniformi, emblemi, simboli, altri segni distintivi o denominazioni riconducibili, anche indirettamente, ai corpi di polizia statali e locali, alle forze armate o ad altri corpi dello Stato, ovvero che contengono riferimenti a partiti, movimenti politici e sindacali, nonché sponsorizzazioni private. E’ esclusa qualsiasi iniziativa personale, ovvero qualunque forma, individuale o collettiva, di pattugliamento del territorio.

Il protocollo sarà sottoscritto dai Sindaci dei Comuni di Arese, Assago, Bresso, Buccinasco, Bussero, Busto Garolfo, Cambiago, Canegrate, Carpiano, Cassano D`Adda, Cassina De` Pecchi, Castano Primo, Cernusco Sul Naviglio, Cerro Al Lambro, Cerro Maggiore, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Corsico, Cusago, Lacchiarella, Lainate, Legnano, Magenta, Nerviano, Parabiago, Paullo, Pioltello, Pogliano Milanese, Pregnana Milanese, Rodano, Rosate, Rozzano, San Colombano Al Lambro, San Vittore Olona, Senago, Sesto San Giovanni, Trezzano Sul Naviglio, Vanzaghello, Vaprio D`Adda, Vermezzo, Villa Cortese.

ARTICOLI CORRELATI