Dom. 03 Lug. 2022
HomeCinisello BalsamoBallottaggio Cinisello: no apparentamenti e dichiarazioni di voto. Ma il M5S...

Ballottaggio Cinisello: no apparentamenti e dichiarazioni di voto. Ma il M5S…

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Nessun apparentamento è stato compiuto. Così, sulla carta, i candidati sindaci che si sfidano al ballottaggio a Cinisello Balsamo correranno sostenuti dalle stesse liste del primo turno.

Da parte degli “sconfitti”, il Movimento 5 Stelle come il polo civico di cui era portavoce Luigi Marsiglia, non sono arrivate dichiarazioni di voto a favore dell’uno o dell’altro schieramento. “Lasciamo liberi i cittadini di scegliere come vogliono, il voto è loro”, ha detto Maurizio Zinesi, candidato dei grillini.

Qualcuno però all’interno del M5S ci tiene a far conoscere la propria posizione personale sulla prossima tornata. Il consigliere uscente Giancarlo Dalla Costa nelle ultime ore ha infatti dichiarato: “Personalmente ritengo che votare la sinistra sia follia pura. Dopo 4 anni di consiglio comunale ho constatato che la sinistra è il partito del cemento, della negazione della partecipazione, della salute pubblica e dell’ambiente, della presa in giro del consiglio comunale e dei cittadini”, le durissime parole del grillino che quindi, a livello personale, si espone a favore di Giacomo Ghilardi.

 

ARTICOLI CORRELATI