Mer. 08 Dic. 2021
HomeAttualitàCinisello, montascala rotto alla scuola Garibaldi. Disagi per gli elettori

Cinisello, montascala rotto alla scuola Garibaldi. Disagi per gli elettori

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Ci sono stati problemi per gli elettori anziani e disabili della scuola Garibaldi a Cinisello Balsamo. Lo fa sapere, non senza polemica, Giuseppe Berlino, portavoce della lista civica La Tua Città (una delle forze che sostiene la candidatura a sindaco di Giacomo Ghilardi) nonché consigliere più votato al primo turno delle comunali.

“Mentre in città qualcuno ancora si vantava per aver speso 20.000 euro per qualche ombrellino viola appeso in strada, la scorsa domenica, alcuni elettori cinisellesi, costretti sulla carrozzina, si recavano ai seggi della Scuola Garibaldi, per esercitare il loro sacrosanto diritto al voto. Ma una volta arrivati lì, erano costretti a tornare a casa senza votare, poiché la rampa di scale di accesso alla scuola risultava priva di un idoneo montascala per carrozzine per disabili”, dice Berlino, che ha raccolto le testimonianze di alcuni elettori.

“Solo dopo qualche ora, davanti all’evidente e vergognosa situazione, qualcuno ha pensato bene di dare alle persone nelle stesse condizioni, arrivate successivamente, la possibilità di votare, facendoli scendere dall’esterno nei sottoscala dell’edificio alla presenza dei rispettivi presidenti di seggio. È l’ennesima situazione incresciosa che, dopo gli ascensori non funzionanti durante le precedenti elezioni di marzo, dimostra che l’attenzione di qualcuno è portata più all’apparenza, magari offrendo in piazza un piatto di pasta ed un bicchiere di birra in cambio di qualche voto, piuttosto che a risolvere i problemi reali della città”, chiosa Berlino.

ARTICOLI CORRELATI