Mer. 19 Gen. 2022
HomeCormanoCormano, il Basket Brusuglio promosso in Serie C Silver

Cormano, il Basket Brusuglio promosso in Serie C Silver

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – Il Basket Brusuglio festeggia una storica promozione in Serie C Silver. “Questa volta è fatta: i nostri ragazzi hanno meritato la promozione in serie C Silver!
E’ il traguardo sportivo più alto mai raggiunto dalla nostra società, e per questo successo dobbiamo dire grazie agli atleti, allo staff tecnico, ai dirigenti, ai tifosi e sostenitori, ma soprattutto alla perseveranza ed alla passione del nostro presidente”, si legge in una nota diffusa dal club.

Ecco il racconto della giornata che ha segnato la promozione:

Pavia – PalaRavizza – Domenica 3 giugno alle ore 17:00 il Basket Brusuglio è in finale.
Arriviamo a questo appuntamento dopo una stagione bella, ricca di successi, che ci porta nel punto più alto della nostra storia (…dal punto di vista dei risultati sportivi d’intende).
Avremmo potuto mollare, dopo una sconfitta nella “bella” di Mantova, ma non ci abbiamo nemmeno pensato. Ed ora abbiamo davanti una di quelle partite speciali, dove ti giochi tutto, come direbbe coach Peterson dove “non c’è domani”.

Il Basket Brusuglio però c’è, e parte tra gli elogi dei presenti con un primo quarto da 30 punti: i temibili avversari di Curtatone sembrano non capire come arrestare il diluvio biancorosso che li travolge…ma il basket è lo sport più bello e più combattuto del mondo, ed ecco che tra secondo e terzo quarto la classe degli avversari viene fuori, e complice anche un po’ di stanchezza andiamo sotto anche di otto punti.

Ma, come dice il nostro inno, “i biancorossi son duri a morire”, ed ecco l’ultimo quarto della partita ci vede recuperare punto dopo punto, e rispondere canestro su canestro, difesa su difesa ai nostri avversari.

A pochi secondi dalla fine siamo sotto di tre 74-77 ma usciamo illuminati da un time out del coach, eseguendo un gioco che finisce con un tiro da tre “con mano in faccia” che entra nel canestro, poi ci pensa la sorte e la tripla dall’angolo che ci porta con sé verso il cielo: ma dobbiamo ancora difendere forte, ci riusciamo e guadagniamo due tiri liberi – buono il primo – sbagliato appositamente il secondo ed è vittoria 81-77!

Una vittoria arrivata perché creduta fino in fondo, nessuno né tra i giocatori, né tra il numeroso e rumoroso gruppo di sostenitori presenti, ha mai pensato di perdere!
Il resto è solo gioia, gioia negli occhi dei nostri ragazzi che in campo appaiono ancora più belli, gioia per i dirigenti che credono nella forza educativa e sociale dello Sport, gioia per le famiglie e per i tifosi che hanno sostenuto gli atleti – soprattutto nelle sconfitte – e che adesso godono del frutto comune della Vittoria. Non ci resta che dire Grazie anche agli avversari, che con la loro qualità hanno dato più valore al nostro cammino vincente.

ARTICOLI CORRELATI