Lun. 05 Dic. 2022
HomeBressoRegole per la propaganda politico elettorale

Regole per la propaganda politico elettorale

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Si comunica agli interessati che la testata online NORDMILANO24.it, ospiterà nel periodo elettorale per le elezioni Amministrative del 10 giugno 2018, i messaggi politici elettorali secondo le forme ammesse dalla legge 22 febbraio 2000, n. 28 che regolamenta la parità di accesso ai mezzi di informazione.

Le tariffe istituzionali sono fissate come segue:

• Banner rectangle 150 euro oltre Iva a settimana;

• Banner full 130 euro oltre Iva a settimana;

Tali tariffe si intendono per singola uscita e in spazio a rotazione con al massimo 3 clienti. Le inserzioni devono essere prenotate alle seguenti mail: nordmilano24@gmail.com e devono essere pagate anticipatamente con assegno o con bonifico entro le 48 ore precedenti la pubblicazione. Il materiale dovrà pervenire in formato digitale secondo le dimensioni che saranno indicate.

Il criterio di accettazione delle prenotazioni si basa sul principio della tempestività del pagamento dell’ordine Caratteristiche del messaggio politico elettorale (Articolo 20 – Pubblicazione di messaggi politici elettorali su quotidiani e periodici – della Delibera N. 80/11/Csp Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alle campagne per le elezioni Amministrative del 10 giugno 2018.

I messaggi politici elettorali di cui all’articolo 7 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, devono essere riconoscibili, anche mediante specifica impaginazione in spazi chiaramente evidenziati. Sono vietate forme di messaggio politico elettorale diverse da quelle elencate al comma 2 dell’articolo 7 della legge 22 febbraio 2000, n. 28. (Comma 2 art. 7 legge 22 febbraio 2000 n 28). Sono ammesse soltanto le seguenti forme di messaggio politico elettorale: a. annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze, discorsi; b. pubblicazioni destinate alla presentazione dei programmi delle liste, dei gruppi di candidati e dei candidati; c. pubblicazioni di confronto tra più candidati.

ARTICOLI CORRELATI