Mar. 26 Ott. 2021
HomeAttualitàPaderno: nuove chiusure per lavori sulla Rho-Monza

Paderno: nuove chiusure per lavori sulla Rho-Monza

[textmarker color=”E63631″]PADERNO DUGNANO[/textmarker] – Nuove chiusure per lavori sulla Rho-Monza nei pressi di Paderno Dugnano. L’amministrazione comunale ha inviato un comunicato nel quale si annuncia che, a partire da giovedì 19 aprile, la società Milano-Serravalle ha programmato un calendario di chiusure stradali sulla Rho-Monza connesse alla realizzazione di opere e manufatti per il completamento della riqualificazione in atto e alla futura apertura del nuovo tracciato che collegherà in modo diretto la Tangenziale Nord con la stessa Rho-Monza e l’interconnessione con la Milano-Meda.

“Il 19 aprile, a partire dalle ore 2, saranno definitivamente chiuse le rampe in entrata e in uscita dello svincolo Bollate-Cormano (raggiungibile da via Beccaria a Paderno Dugnano) in direzione Rho. Dal 21 aprile (a partire dalle ore 7), sarà definitivamente chiusa la rampa in uscita dalla Rho-Monza che porta a Paderno Dugnano con ingresso al Villaggio Ambrosiano. In ragione di questa chiusura, sarà ordinata anche l’interruzione del transito nel sottopasso di collegamento tra le vie Brasile e Battisti fino ai primi giorni di agosto quando sarà attivato un nuovo sottopasso che sarà realizzato in questi mesi”, l’annuncio del Comune di Paderno.

Ma non è finita: “Dalle 7 del 21 aprile fino al 19 maggio, dalla Rho-Monza non ci si potrà immettere sulla Milano-Meda in direzione Milano e, alla riapertura di questo ramo, fino all’1 giugno sarà invece chiusa l’immissione in direzione Meda. Dall’11 al 25 giugno non ci si potrà immettere sulla Rho-Monza né provenendo da Milano né da Meda”.

E ancora: “Dall’8 giugno sarà chiuso definitivamente il passaggio da via Beccaria a via la Cava tra i Comuni di Cormano e Bollate e dal 25 giugno, saranno definitivamente chiuse le rampe in entrata e in uscita dello svincolo Bollate-Cormano (raggiungibile da via Beccaria a Paderno Dugnano) in direzione Monza. Alla società Milano-Serravalle è stato chiesto di potenziare costantemente le indicazioni lungo tutta la tratta urbana ed extraurbana per indicare percorsi alternativi agli automobilisti residenti in città o in transito”.

L’amministrazione comunale sta organizzando dei servizi mirati di controllo e presidio per contenere al meglio il disagio che la realizzazione definitiva di questa opera, e di quelle connesse alla nuova viabilità intercomunale, recherà alla circolazione stradale.

ARTICOLI CORRELATI