Lun. 29 Nov. 2021
HomeAttualitàCinisello, Carnevale "blindato" in piazza Costa

Cinisello, Carnevale “blindato” in piazza Costa

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Accessi privilegiati, varchi controllati,vie di fuga presidiate dai volontari e dai mezzi delle parrocchie e anche una ordinanza che vieta la vendita di bottiglie di vetro nell’area della festa. Il Carnevale di Cinisello Balsamo sarà parecchio “blindato”.

“Colpa” della cosiddetta Circolare Gabrielli, emanata dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino, quando una ragazza rimase uccisa (e centinaia di persone ferite) nella calca della folla che si era radunata per assistere alla finale di Champions League. Da quel momento in avanti, qualsiasi evento pubblico di massa, deve essere organizzato tenendo conto di precisi vincoli di sicurezza. E così le feste di Cinisello Balsamo, come di molti altri Comuni del Nordmilano e non solo, dovranno tenere conto di misure straordinarie.

Gli accessi a piazza Costa, dove saranno distribuiti i “carri-stand” organizzati dagli oratori cittadini per far giocare bambini e famiglie, saranno limitati e gli uomini delle forze dell’ordine presidieranno tutta l’area. Non solo: il sindaco sta per firmare una convenzione che prevede che i volontari degli oratori occupino le “vie di fuga” alla piazza, con tanto di furgoncini parrocchiali, per evitare che le persone entrino da quelle strade e allo stesso tempo pronti a liberare il passaggio in caso di emergenza. Il primo cittadino dovrebbe anche firmare una ordinanza che vieterà la vendita di bottiglie di vetro in piazza Costa e nelle vie limitrofe, per tutta la giornata di sabato (17 febbraio, quando è in programma la festa del Carnevale Ambrosiano).

ARTICOLI CORRELATI