Mar. 18 Giu. 2024
HomeAttualitàCinisello, prima assunzione di Formofficina: un giovane disabile assunto in un fast...

Cinisello, prima assunzione di Formofficina: un giovane disabile assunto in un fast food

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Il progetto del Comune di Cinisello Balsamo, Formofficina, inaugurato lo scorso aprile 2017,porta i suoi primi frutti. Il percorso di formazione per l’avvicinamento all’autonomia lavorativa delle persone con disabilità, studiato insieme a Consorzio Sir (capofila), Cooperativa Arcipelago, Anffas Nord Milano e Asp Mazzini, ha portato a un inserimento lavorativo: dopo un importante periodo di tirocinio, un giovane proveniente dal percors, è stato assunto e lavora nella cucina di un fast food.

“Tra i primi inserimenti, quella di un giovane che, nell’arco di un breve tempo, ha mostrato le sue spiccate doti nell’ambito della ristorazione e in particolare nel servizio in sala. Queste sue capacità sono emerse anche nelle attività di addetto alla sala svolte all’esterno della struttura, tra cui un rinfresco organizzato nell’ambito di un convegno svoltosi presso il Teatrino Reale delle Reggia di Monza. Nel giugno 2017 si è attivata per lui una dote inserimento Emergo, ovvero un percorso individuale mirato all’inserimento lavorativo che gli ha permesso di frequentare un tirocinio come addetto alla sala in una nota catena di fast food con sede a Monza. Dopo sei mesi di grande impegno in sala da parte del giovane, con il supporto di una operatrice di Formofficina che ha ricoperto il ruolo di tutor, la società ha deciso di procedere con l’assunzione stipulando un contratto di apprendistato”, dicono dall’amministrazione comunale di Cinisello.

ARTICOLI CORRELATI