Mar. 17 Mag. 2022
HomeBressoNuovo sciopero, mezzi pubblici e treni a rischio anche nel Nordmilano

Nuovo sciopero, mezzi pubblici e treni a rischio anche nel Nordmilano

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – I sindacati dei trasporti, Usb, Sul-Ct e Faisa-Confail, hanno proclamato un nuovo sciopero per la giornata di oggi. L’agitazione era stata inizialmente programmata lo scorso 26 giugno e quindi differita. Ora la risposta delle sigle sindacali che hanno convocato un nuovo stop nazionale del trasporto pubblico locale: sarà ovviamente toccata la città di Milano e quindi anche il territorio del Nordmilano.

“L’agitazione è necessaria per rispondere alla forte accelerazione, per volontà politica, che sta spingendo alla privatizzazione dei servizi pubblici essenziali; una privatizzazione che punta all’obiettivo dichiarato di eliminare almeno ottomila aziende di trasporto pubblico locale, con un esubero di personale previsto di oltre trecentomila lavoratori”, spiegano i portavoce di Usb.

Per quel che riguarda i pezzi di Atm, lo sciopero è previsto dalle 18 alle 22: metropolitane, tram e autobus a rischio, dunque, in quella fascia oraria. Sul fronte treni, potrà aderire allo sciopero il personale di Ferrovienord, dalle 9 alle 13. Info su trenord.it e su atm.it.

ARTICOLI CORRELATI