Ven. 03 Feb. 2023
HomePoliticaForza Nuova e quello striscione a Sesto: "Chi è contro Assad è...

Forza Nuova e quello striscione a Sesto: “Chi è contro Assad è un terrorista”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Questa notte è stata affisso uno striscione all’ingresso dell’istituto Spinelli di Sesto San Giovanni. La scritta: “Chi è contro Assad è un terrorista”. La firma, Ls, sta per Lotta Studentesca, il movimento studentesco meneghino legato a Forza Nuova.

“Già nel 2013 la gran parte dei media occidentali parlarono di un presunto attacco chimico da parte del legittimo governo siriano che avrebbe fatto numerose vittime civili. Finì che a usare le armi chimiche erano stati i cosiddetti ‘ribelli moderati’, alias jihadisti di vari gruppi del tutto simili all’Isis. Oggi, il gioco si ripete, ma noi non abbiamo intenzione di cascarci. Sei anni di aggressione internazionale alla Siria ci hanno insegnato che chi è contro Assad sta con i terroristi, e dunque è egli stesso un terrorista”, rivendicano insieme Forza Nuova Milano e Lotta studentesca.

Ma perché Sesto San Giovanni? La risposta la danno le stesse persone che hanno affisso lo striscione: “Per questo abbiamo affisso questo striscione a Sesto San Giovanni, luogo dell’uccisione del terrorista di Berlino, Anis Amri. La lotta europea contro il terrorismo jihadista non può che passare dal supporto totale e incondizionato all’esercito regolare siriano e a Bashar al-Assad. L’unica cosa che possiamo suggerire ai giovani è di pensare con la propria testa e non farsi condizionare dai media internazionali collusi con chi vorrebbe la Siria in mano a Isis e al-Qaeda”.

ARTICOLI CORRELATI