Sab. 01 Ott. 2022
HomeBressoAssolombarda, tasse per le imprese: Sesto è la città "più cara" del...

Assolombarda, tasse per le imprese: Sesto è la città “più cara” del Nordmilano

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Nei giorni scorsi Assolombarda ha pubblicato il tradizionale rapporto sulla fiscalità relativo al 2016: il report prende in considerazione i territori di Milano, Lodi e Monza e Brianza. E quindi anche del Nordmilano. In quegli stessi giorni giorni il Comune di Sesto ha diramato un comunicato stampa in cui spiega come nel rapporto di Assolombarda venga citato il progetto “Vado a Sesto”, che prevede il taglio delle tasse locali alle aziende che aprono la loro attività a Sesto San Giovanni.

Peccato che il Comune si sia dimenticato di dire che nel rapporto di Assolombarda Sesto San Giovanni resta, anche per il 2016, la città “più cara” (per le imprese) di tutto il Nordmilano. Le tasse per le imprese restano le più alte del territorio.

Su un totale di 100 Comuni presi in esame, in ordine dal più al meno caro, gli altri Comuni del Nordmilano se la cavano leggermente meglio: Cusano è in decima posizione (nel 2015 era nono); Bresso in 21esima (l’anno scorso era in 19esima); mentre Cinisello, che ha fatto il salto maggiore, è ora in 38esima posizione ed era in 32esima nel 2015. Cinisello è anche l’unico Comune tra tutti quelli presi in esame ad aver ridotto l’addizionale Irpef, portandola dallo 0,8 per cento allo 0,75 per cento.

ARTICOLI CORRELATI