Dom. 05 Feb. 2023
HomeCinisello BalsamoMoschee, Regione chiede ai sindaci di Sesto e Cinisello di chiuderle

Moschee, Regione chiede ai sindaci di Sesto e Cinisello di chiuderle

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Continua la “crociata” di Regione Lombardia contro le moschee abusive nei Comuni del Nordmilano. Dopo la sentenza del Tar che ha riconosciuto irregolare la moschea di via Matteotti a Cinisello, l’assessore regionale Viviana Beccalossi ha fatto appello al sindaco Siria Trezzi affinché proceda alla chiusura: “Il Comune, che fino a ora non poteva intervenire proprio a causa del contenzioso giudiziario – dichiara Viviana Beccalossi -, adesso non ha più alibi e possiede tutti gli elementi per far chiudere uno spazio illegale”.

L’assessore regionale torna anche sulla moschea provvisoria di Sesto San Giovanni:  “A Sesto – continua l’assessore Beccalossi – esiste una ormai celebre struttura ‘provvisoria’ che di temporaneo non ha proprio niente. Ancora una volta, venerdì scorso, i tecnici del mio assessorato, che hanno approfondito la situazione dal punto di vista legale, hanno segnalato l’anomalia al Comune. In entrambe i casi la Regione non può che fermarsi qui, non avendo poteri sanzionatori, ma siamo sicuri che i sindaci Chittò e Trezzi, da donne pragmatiche e sempre rispettosa della legalità, sapranno cogliere il senso del contenuto delle legge regionale espresso non da Viviana Beccalossi, ma dai tecnici della Direzione Urbanistica”.

ARTICOLI CORRELATI