Ven. 07 Ott. 2022
HomeCinisello BalsamoOsl Sesto e Stella Azzurra: quando il campionato è un trionfo da...

Osl Sesto e Stella Azzurra: quando il campionato è un trionfo da record

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Storie di sport, storie di calcio e, perchè no, storie di record. Risultati importanti scritti partita dopo partita grazie non alla bravura dei singoli, ma alla forza del gruppo.

Negli ultimi anni siamo stati abituati a leggere di favole calcistiche che hanno scaldato i cuori di tutti i romantici sportivi. Ma non sempre si parla, per esempio, del Leicester che vince la Premier League in Inghilterra. A volte, infatti, basta guardarsi intorno per vedere come alcune storie da raccontare arrivino direttamente dai campi della provincia. E più precisamente dalle nostre squadre del Nordmilano, come accaduto alla OSL Sesto e alla Stella Azzurra di Cinisello Balsamo.

osl sesto open

La squadra sestese ha vinto il suo girone invernale del campionato a 7 categoria Open C del CSI dopo una striscia di ben 17 vittorie consecutive. Una serie positiva che ha permesso alla squadra di superare la precedente capolista proprio all’ultima giornata. Un sorpasso da brivido, ma non finisce qui: una vittoria del campionato legittimata dalla bellezza di 112 gol fatti, che valgono anche il riconoscimento di miglior attacco.

Un girone da totale protagonista anche per gli allievi della Stella Azzurra: 20 partite giocate, 19 vittorie, 106 gol fatti e appena 7 subiti. Inutile dirlo: miglior attacco, miglior difesa e miglior differenza reti non solo del proprio girone, ma dell’intera categoria. Senza contare il primo e il terzo posto fatto registrare nella classifica marcatori dai due attaccanti della squadra: Simone Ventre (31 gol) e Gabriele Stimolo (22). Una vittoria del campionato che proietta la squadra cinisellese alle finali provinciali da assoluta protagonista, come sottolineato da Pietro Tampieri, uno degli allenatori della formazione cinisellese: “Vincere il campionato, soprattutto con questi numeri, è stata una soddisfazione enorme. I segreti di questa squadra, così solida e vincente, sono l’abitudine a giocare insieme, l’unità del gruppo (genitori compresi) e la voglia di stupire.  Siamo però solo a metà del percorso: la fase finale ci aspetta e noi vogliamo dimostrare ancora una volta quello che siamo in grado di fare“.

E se le favole hanno sempre un lieto fine speriamo presto di poter chiudere questo racconto con un semplice “E vissero tutti felici e vincenti“.

[Foto di Stefano Ghizzi]

ARTICOLI CORRELATI