Mar. 16 Apr. 2024
HomeCinisello BalsamoIncidente mortale a Cinisello. Accertamenti della polizia locale

Incidente mortale a Cinisello. Accertamenti della polizia locale

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Gli agenti della polizia locale stanno indagando sull’incidente mortale avvenuto martedì sera in via Gorki. Lo scontro frontale tra due vetture è costato la vita a un giovane di 35 anni residente in via Garibaldi che lascia a Cinisello una moglie e due figli.

La dinamica dello schianto pare ormai determinata: il furgoncino per la consegna della spesa a domicilio (sul quale viaggiavano due uomini di Milano, rimasti feriti) ha svoltato da via Fucini verso via Gorki, direzione Cinisello, andando a invadere la corsia opposta. Lì stava viaggiando il 35enne di Cinisello che a bordo della sua Ford Fiesta arrivava da Cinisello, in direzione Milano, e aveva appena passato l’ingresso del Bassini.

Il conducente del Fiat Doblò è ora accusato di omicidio stradale plurimo. Sono in corso accertamenti per stabilire se fosse alla guida sotto effetto di alcol o sostanze stupefacenti.

Intanto arriva una nota di Carrefour, il cui marchio è presente sul furgone: “In riferimento al drammatico incidente avvenuto a Cinisello Balsamo, Carrefour Italia intende esprimere le più sincere condoglianze alla famiglia della vittima. Carrefour Italia precisa inoltre che il mezzo coinvolto non è di proprietà dell’azienda. Il servizio di consegne è regolato da un contratto con un fornitore terzo, selezionato secondo rigorose procedure e dopo un’attenta valutazione della compliance legale. Sulla base delle prime informazioni disponibili, lo scenario, ancora in evoluzione, sembra prefigurare una violazione degli accordi contrattuali da parte del fornitore, che prevedono l’erogazione di un servizio nel pieno rispetto di tutte le normative in vigore”.

ARTICOLI CORRELATI