Mar. 21 Set. 2021
HomeIn evidenzaPenati ci ripensa e dice addio al Movimento Popolare, che si scioglie

Penati ci ripensa e dice addio al Movimento Popolare, che si scioglie

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Nel giorno della scissione del Pd, nel giorno della nascita della Sinistra Italiana, il Movimento Popolare che Penati aveva forgiato a Sesto San Giovanni va verso lo scioglimento. Ad annunciarlo è lo stesso Filippo Penati che in un post su Facebook dice: “Ora la situazione è cambiata, a partire da quella nazionale, e occorre da subito porre un argine, il più forte possibile, ad una destra sempre più marcatamente antidemocratica e anticostituzionale ed ad un populismo incapace, intriso di rancore e pericoloso. È per questo che ho deciso di abbandonare il Comitato Popolare che, probabilmente, si scioglierà”. 

Non è ancora chiaro quali saranno le mosse dell’ex sindaco sestese. E’ piuttosto chiaro, invece, che questa sua decisione sia maturata anche e soprattutto nel contesto dell’evoluzione che sta assumendo il Pd, ormai diretto verso una scissione che peserà anche sul voto locale.

A questo proposito scrive: “Insieme a me chi ha concorso a dar vita condividendo i miei stessi obiettivi, pensa che a fronte di una possibile divisione della maggior forza del centrosinistra e di un suo travagliato percorso congressuale a ridosso della scadenza elettorale, la cosa giusta da fare sia quella di costruire il più vasto fronte democratico possibile. Per questo invito nuovamente e ancor più convintamente i partiti del centrosinistra sestese ad aprirsi e ad accogliere le istanze, le rappresentanze civiche popolari migliorando e cambiando politiche e pratiche dove sia necessario, con uno spirito di massima unità democratica antifascista e antirazzista”. 

ARTICOLI CORRELATI