Sab. 01 Ott. 2022
HomeNEWSLETTERRing War 2017: Anouar Khamlali si batte per il titolo mondiale Wmo

Ring War 2017: Anouar Khamlali si batte per il titolo mondiale Wmo

[textmarker color=”E63631″]MONZA[/textmarker] – Manca davvero poco all’inizio di Ring War 2017, il gran galà di muay thai che va in scena a Monza sabato sera (al palazzo dello sport, dalle 20) e che è organizzato dal sestese Diego Calzolari, maestro pluripremiato e ct della nazionale.

Oltre a Joseph Lasiri, che combatterà per la cintura mondiale Wbc, e a Luca Roma, che si batterà in un torneo a 4, da Sesto arriva anche il 22 Anouar Khamlali, atleta di origini marocchine che come Lasiri e Roma combatte per il “Team De Pro” sotto la guida di Calzolari. Anouar combatterà contro il fortissimo thailandese Armin Pumpanmuang: i due si contenderanno la cintura mondiale Wmo, World Mauy thai Organization.

“Una missione ardua. Una sfida affascinante, ma durissima. Una cosa però è certa sono pronto e preparato e combatterò anche per tenere in alto l’onore di Sesto”, ha detto Anouar, soprannominato “Il re leone” per essersi aggiudicato, tempo fa, come primo significativo trionfo della sua carriera, il trofeo Leone Sport.

A sostenere Anouar Khamlali a bordo ring, oltre agli amici del Team De Pro, ci saranno moltissimi concittadini, primi fra tutti, i tifosi della Pro Sesto. I ragazzi del Manipolo Sestese, sempre presenti nella Curva Vito Porro dello Stadio Breda, si trasferiranno per una sera a Monza per fare il tifo per Khamlali.

 

ARTICOLI CORRELATI