Mar. 16 Apr. 2024
HomeCronacaTerrorismo, è tornato al lavoro l'agente Scatà di Sesto

Terrorismo, è tornato al lavoro l’agente Scatà di Sesto

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – E’ di nuovo in servizio Luca Scatà, l’agente del commissariato di Sesto San Giovanni che la notte del 23 dicembre scorso ha fermato il terrorista Anis Amri nel conflitto a fuoco davanti alla stazione di piazza Primo Maggio.

L’agente nelle scorse settimane è stato ricevuto da molte autorità nazionali e gli sono stati promessi una promozione e un nuovo incarico. Intanto sarebbe tornato a lavorare nel suo commissariato di polizia, a Sesto. A lui sono stati attribuiti compiti alternativi, anche per preservarne l’incolumità dall’azione di eventuali squilibrati.

Non è ancora rientrato, invece, Cristian Movio, il caposquadra che nello stesso scontro a fuoco è rimasto ferito a una spalla e che dopo l’intervento è in convalescenza.

ARTICOLI CORRELATI