Ven. 03 Dic. 2021
HomeAttualitàMorosità incolpevole: il Comune di Sesto pubblica il bando

Morosità incolpevole: il Comune di Sesto pubblica il bando

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Il Comune di Sesto San Giovanni ha pubblicato l’avviso pubblico per raccogliere le domande dei cittadini che si trovano nella condizione di morosità incolpevole, ossia l’impossibilità a pagare l’affitto a causa della diminuzione di una parte del reddito dovuta tra l’altro a perdita o riduzione del lavoro.

“L’avviso ha l’obiettivo di riconoscere benefici economici, derivanti da fondi del Ministero delle Infrastrutture trasferiti alle Regioni, per chi si trova in condizioni di difficoltà economica a seguito della riduzione del reddito derivante da diminuzione dell’orario lavorativo, cassa integrazione, mancato rinnovo di contratti a termine, cessazione di attività libero-professionale o di impresa, malattia grave o infortunio, modificazione del nucleo familiare come ad esempio separazione o divorzio”, spiegano dal Comune.

Altri requisiti indispensabili sono l’essere titolari di un contratto di affitto privato a Sesto San Giovanni stipulato da almeno un anno prima dell’inizio della procedura di rilascio e avere un Isee inferiore a 26.000 euro o Ise inferiore a 35.000. L’abitazione in affitto deve essere l’unica residenza della famiglia e nessun componente deve essere titolare della proprietà o del godimento di alcun immobile nella Provincia di Milano. Agli aventi diritto sarà riconosciuto il rinvio dell’eventuale sfratto esecutivo e l’erogazione di un contributo (fino ad esaurimento dei fondi erogati da Regione Lombardia, pari a oltre 268mila euro) fino ad un massimo di 12.000 euro.

Le domande di partecipazione all’avviso pubblico possono essere scaricate dal Portale del Cittadino (www.sestosg.net) o ritirate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico di piazza della Resistenza, 20 o all’Agenzia per la Casa di via Benedetto Croce, 12. Devono essere sottoscritte e complete di tutti i documenti e presentate all’Ufficio Protocollo da lunedì a mercoledì dalle 8.30 alle 12 e dalle 13 alle 15, giovedì dalle 8.30 alle 12 e dalle 13 alle 16 e venerdì dalle 8.30 alle 12.

ARTICOLI CORRELATI